Wimbledon - Kalinskaya si ritira e piange: Jannik Sinner triste in tribuna

Infortunio per la tennista russa sul Centre Court durante il match con Rybakina

by Luca Ferrante
SHARE
Wimbledon - Kalinskaya si ritira e piange: Jannik Sinner triste in tribuna
© Getty Images

Anna Kalinskaya, nella sua prima partita sul campo centrale di Wimbledon, ha dovuto fare i conti con uno sfortunato infortunio al collo durante la sfida complicata con l'ex campionessa di Londra Elena Rybakina. Dopo un inizio promettente (3-1 con break di vantaggio), la tennista russa ha cominciato ad avvertire dolore in quella zona del corpo.

Dopo otto game di fila della kazaka, la 25enne si è arresa definitivamente e ha alzato bandiera bianca. Un'occasione persa per la moscovita, che si stava esprimendo al meglio in questo torneo e poteva ambire a un risultato molto importante.

Nel mettere a posto tutta la sua roba per abbandonare il campo, Kalinskaya non è riuscita a trattenere qualche lacrima. Il pubblico sugli spalti ha naturalmente compreso il momento e applaudito la giocatrice mentre si apprestava a rientrare negli spogliatoi.

Le telecamere hanno inquadrato anche l'attuale fidanzato Jannik Sinner, presente in tribuna ad assistere all'incontro: anche l'italiano non ha potuto nascondere il suo malumore per il problema fisico rimediato dalla russa.

Elena Rybakina, nell'intervista rilasciata a fine partita al centro del campo, non ha potuto che fare un grandissimo in bocca al lupo alla sua avversaria, elogiandola anche per il livello espresso durante tutto il torneo.

La kazaka è così avanzata ai quarti di finale della competizione inglese: mercoledì dovrà affrontare l'ucraina Elina Svitolina per un posto in semifinale.

Wimbledon Jannik Sinner
SHARE