Federer numero 1: Roger di nuovo in lacrime per l'emozione

Lo svizzero si emoziona nuovamente dopo l'ennesimo record

by   |  LETTURE 5736
Federer numero 1: Roger di nuovo in lacrime per l'emozione

Roger Federer torna ad emozionarsi ed emozionare dopo l'ennesimo record raggiunto a Rotterdam. Lo svizzero, già in lacrime lo scorso anno a Melbourne, poi a Wimbledon, e poche settimane fa ancora a Melbourne, torna a piangere di gioia per il numero 1 del mondo riagguantato dopo ben 6 anni. Da lunedì sarà lui il più anziano di sempre ad aver raggiunto la prima posizione mondiale, più di Andre Agassi che era tornato re a 33 anni.

Roger, dopo un'esultanza piuttosto sobria al termine del matchpoint, si scioglie una volta riaccomodatosi in panchina, prima di ringraziare il pubblico, tutto in piedi per una strameritata standing ovation. Il nuovo numero uno del mondo verrà poi premiato da Krajicek, direttore del torneo.