Atp Challenger - Ymer distrugge la telecamera dopo aver perso un punto

Il tennista svedese, in un momento di frustrazione, ha colpito la pallina che ha rotto accidentalmente una telecamera

by Giuseppe Di Lauro
SHARE
Atp Challenger - Ymer distrugge la telecamera dopo aver perso un punto

Non solo Wimbledon, in questa settimana si sta giocando anche in diverse nazioni i tornei Challenger. A Salisburgo, per esempio, è andato di scena l'incontro tra Corentin Moutet e Elias Ymer. Il match, sulla superficie in terra rossa è stato vinto dal francese per 6-4, 6-3

Durante l'incontro, dopo aver perso un punto sul servizio, lo svedese ha sfogato tutta la sua frustrazione colpendo la pallina verso l'alto che si è andata ad infrangere contro la telecamera rompendo il vetro in tanti pezzi.

Per questo motivo, il match è stato sopeso per diversi minuti per poter ripulire il campo dagli oggetti in vetro.

Lo svedese non ha ricevuto alcuna squalifica, seppur ha poi perso successivamente la partita.

Ecco il video del momento accaduto al challenger austriaco




Al Challenger di Salisburgo è presente anche Dominic Thiem che ha superato il suo primo turno e che sta cercando finalmente di ritrovare continuità dopo il lungo infortunio

Challenger
SHARE