Federer, lungolinea fantastico nel momento più importante

È di Roger il colpo della partita: anche e soprattutto grazie a questo rovescio lo svizzero acchiappa il break che decide l'incontro con Albot

by   |  LETTURE 2957
Federer, lungolinea fantastico nel momento più importante

Non è stata una passeggiata come probabilmente tutti si attendevano la prima uscita di Roger Federer all’Hard Rock Stadium, nuova sede del Miami Open. Lo svizzero ha dovuto sudare, rischiare e rimontare prima di piegare un ottimo Radu Albot, al suo top in carriera.

4-6 7-4 6-3 lo score che ha qualificato Roger al terzo turno dove troverà ad attenderlo Filip Krajinovic. L’hotshot di giornata è, manco a dirlo, il suo e coincide nel momento più importante della partita, ovverosia nell’ottavo game del terzo set quando poi dopo poco è arrivato il break che ha deciso la partita.

Federer esce con un fantastico rovescio vincente in lungolinea che pizzica la riga e fredda Albot al termine di uno scambio intensissimo.