Atp Barcellona - Un commosso Rafael Nadal riceve l'ovazione dell'intero stadio

Lo splendido tributo dello stadio a lui dedicato

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Atp Barcellona - Un commosso Rafael Nadal riceve l'ovazione dell'intero stadio
© Fair Use Twitter

Rafael Nadal non ce l’ha fatta a superare l’ostacolo Alex De Minaur nel secondo turno dell’Atp 500 di Barcellona . Il suo cammino nel torneo vinto da lui ben 12 volte e a cui è stato intitolato anche il nome di un campo si interrompe sull’australiano, che ha fatto valere la sua maggior forma e classifica che lo attesta tra i migliori tennisti del circuito.

Ieri il fuoriclasse spagnolo aveva battuto l’azzurro Flavio Cobolli, rifilandogli un secco 6-2 6-3, risultato che aveva acceso immediatamente gli entusiasmi in vista del Roland Garros. Pur avendo tenuto testa al nativo di Sidney nel primo set, rimediando anche ad un break subito ad inizio partita, nella seconda ora di gioco l’ex numero uno è calato vistosamente , riuscendo a collezionare un solo game.

Al termine della partita il 22 volte campione slam è stato omaggiato dal pubblico, che gli ha dedicato un meraviglioso applauso, che lo ha colpito particolarmente, non riuscendo a trattenere le lacrime. A battere le mani anche De Minaur, che ha accompagnato all’uscita il fenomeno iberico.

Nadal prima del torneo è stato chiaro, allontanando le voci che lo volevano favorito a Barcellona: “È stupido pensarlo.

Diciamoci la verità, sa che non è così. Suppongo che ci sia molto rispetto per quello che ho fatto in questo evento, ma tutti sanno che non sono più il favorito per la vittoria finale di un torneo" , ha replicato in conferenza stampa.

"C’è semplicemente una storia dietro che pesa molto sui rivali. Ad oggi non sono il favorito. Forse lo ero oggi, ma non ne ho idea. Non mi importava nemmeno. So che domani non sarò il favorito, ma non è importante”, ha chiarito.

Rafael Nadal
SHARE