Rafa Nadal si scusa coi fan per non poter firmare gli autografi: "Sorry!"

Lo spagnolo dispiaciuto per non riuscire ad accontentare fino in fondo il pubblico


by   |  LETTURE 7262

Rafa Nadal si scusa coi fan per non poter firmare gli autografi: "Sorry!"

Mortificato. Rafa Nadal ha dimostrato ancora una volta atteggiamenti fuori dal campo da grande campione di tennis. Un giocatore che ha dominato la scena nel corso della sua carriera, specialmente sulla terra rossa (innumerevoli i trionfi al Roland Garros), riuscendo a raggiungere quota 20 titoli del Grande Slam insieme a due colonne portanti di questo sport come Roger Federer e Novak Djokovic.

Lo spagnolo è attualmente in terra oceanica per preparare il primo appuntamento prestigioso della stagione: il nativo di Manacor, infatti, sta disputando il torneo '250' di Melbourne prima di pensare esclusivamente all'edizione 2022 degli Australian Open.

A causa delle vigenti normative anti-Covid, gli atleti non possono concedere ai fan che occupano gli spalti dell'impianto sportivo i tradizionali autografi e (ovviamente) avere contatti stretti col pubblico. In una recente occasione, il 35enne si è scusato con gli appassionati per non poter accontentare la loro volontà di avere un ricordo indelebile dell'incontro con lui.

"Sorry. I'm sorry!" sono le parole pronunciate più di una volta da Rafa, che ha spiegato la situazione ai tifosi accorsi, prima di essere scortato da alcuni addetti alla sicurezza. Ecco il video che ha immortalato il momento.