Rafael Nadal batte Travaglia … e si “dimentica” come parlare il francese!

Divertente scenetta quella che ha visto come protagonista l’attuale numero due ATP


by   |  LETTURE 4779

Rafael Nadal batte Travaglia … e si “dimentica” come parlare il francese!

La seconda testa di serie del Roland Garros, lo spagnolo Rafael Nadal, ha sconfitto senza alcun problema il nostro Stefano Travaglia con il punteggio di 6-1 6-4 6-0, qualificandosi così per gli ottavi di finale. Il maiorchino va alla caccia del suo tredicesimo titolo a Parigi, a quindici anni di distanza dal primo trionfo, quando superò nell’ultimo match il sudamericano Mariano Puerta in quattro set.

Intervistato in campo dopo la partita contro Travaglia, Rafa ha cercato di parlare in francese senza successo, scatenando la reazione di ilarità del pubblico presente.

La simpatica gag di Rafa

Seppur con qualche difficoltà, Nadal è riuscito a dire: “Non lo so.

Oggi sono molto contento”. Tuttavia, pochi secondi dopo, lo spagnolo ha dovuto improvvisamente interrompersi ed ammettere: “Oggi non sono ispirato”. Il prossimo sfidante del maiorchino sarà il ventenne Sebastian Korda, figlio dell’ex campione degli Australian Open Petr Korda.

Venuto a sapere che il giovane è da sempre un suo grande ammiratore e che ha chiamato il proprio gatto col suo nome, Nadal ha commentato con ironia: “Significa che sono stato in TV per un sacco di tempo. Ho 34 anni ormai.

Ecco un’altra cosa che non è positiva. Ma sono felice di sentirlo. So che Sebastian sta giocando alla grande. Credo che abbia un bellissimo futuro davanti, ma mi auguro che possa aspettare”. Rafa vanta un’incredibile bilancio di 93 vittorie e 2 sole sconfitte al Roland Garros, quest'ultime arrivate contro Robin Soderling e Novak Djokovic.

Agli ultimi Internazionali BNL d’Italia, il campione di Palma di Maiorca è stato sorpreso nei quarti di finale da un ottimo Diego Schwartzman, che ha avuto la meglio per 6-2 7-5. Nadal ha deciso di non presentarsi agli Us Open dopo le lunghe settimane di stop a causa della pandemia di Covid-19, preferendo invece prepararsi per la stagione su terra rossa.

Federer rientrerà invece nel 2021, dopo due interventi al ginocchio destro.