Us Open - Djokovic imita l'esultanza di Shelton: la spiegazione in conferenza stampa

Nole si rende ancora una volta protagonista con un gesto che ha fatto discutere

by Luca Ferrante
SHARE
Us Open - Djokovic imita l'esultanza di Shelton: la spiegazione in conferenza stampa
© Elsa/Getty Images

Un'esultanza che non è affatto passata inosservata. Novak Djokovic ha imitato il gesto utilizzato da Ben Shelton nelle partite precedenti al termine della semifinale agli Us Open. Un episodio che ha fatto discutere i fan: Nole ha risposto e chiuso la telefonata, a chiusura della splendida prestazione mostrata sull'Arthur Ashe Stadium, che ha provato a sostenere il loro beniamino statunitense per compiere un'autentica impresa.

La vicenda ha diviso praticamente l'opinione pubblica, sono tanti i dibattiti fra gli appassionati su quanto successo. Ecco il video diffuso dagli Us Open.

La spiegazione in conferenza stampa

Il campione serbo, che tornerà al numero uno del ranking da lunedì, ha spiegato in conferenza stampa il motivo che lo ha spinto a replicare questa azione: "Mi piaceva.

Ho adorato la celebrazione utilizzata da Ben, quindi ho pensato che fosse piuttosto originale e ho deciso di copiarlo. Sì, ho rubato la sua celebrazione" ha risposto il 36enne di Belgrado alla domanda, ridendoci su. Non si è fatto attendere neppure il parere del diretto interessato sull'esultanza di Djokovic: "Non l'ho visto fino a dopo la partita.

Non mi piace quando sono sui social e vedo la gente che mi dice come posso o non posso festeggiare. Se vinci la partita, meriti di fare quello che vuoi. Da bambino ho imparato che l’imitazione è la forma più sincera di adulazione" ha dichiarato il giocatore americano, con un sorriso sulle labbra.

Us Open
SHARE