Novak Djokovic canta al microfono all'età di quattro anni

Il campione serbo posta un video in cui si esibisce al microfono nel salotto di casa


by   |  LETTURE 1493

Novak Djokovic canta al microfono all'età di quattro anni

La scorsa settimana avevamo pubblicato un articolo relativo ad alcuni brevissimi spezzoni di video che immortalavano Novak Djokovic all’età di quattro anni mentre approcciava per le prime volte con la racchetta.

Le immagini erano state condivise sul profilo twitter di alcuni suoi fan.

Djokovic canta al microfono nel salotto di casa

Qualche giorno fa invece è stato proprio il campione serbo a pubblicare tramite il suo profilo Twitter un video del 1991, preso da una videocassetta appartenente alla collezione della famiglia, in cui, quello che sarebbe diventato nell’arco di quasi 20 anni, 17 volte campione Slam, nel salotto di casa sua, è alle prese con un microfono, con i familiari che lo invogliano a cantare.

Dopo la sua prestazione canora, le immagini del video continuano con il piccolo Nole che corre con racchetta e pallina in mano nel tentativo di iniziare a fare ciò che lo renderà uno dei tennisti più forti della storia del tennis.

L’attuale numero uno del mondo, che ha ripreso gli allenamenti a Marbella, ha commentato con queste parole il post pubblicato sul suo profilo: "È bello guardare indietro e ricordare gli inizi", ha pubblicato il serbo sui suoi social network.

Djokovic che occupa il terzo posto nella classifica dei tornei dello Slam vinti con 17 titoli, dietro a Nadal (19) e Federer (20), è stato scelto qualche giorno fa, tramite un sondaggio di Eurosport a cui hanno partecipato circa un milione di votanti, come il tennista più forte di tutti i tempi.

Non resta che aspettare la ripresa dei tornei ufficiali per capire se nei prossimi anni, il tennista serbo riuscirà a diventare davvero il tennista più vincente nella storia del tornei del Grande Slam, Federer e Nadal permettendo.

Per adesso i tifosi dovranno accontentarsi di vederlo tornare in campo nel Andria Tour, torneo di beneficenza che si svolgerà in una tournée che toccherà varie città dei Balcani e che riunirà grandi tennisti del circuito ATP.

Il tour inizierà il 13 e 14 giugno a Belgrado (Serbia) per poi visitare la città di Zara (Croazia), poi si sposterà in una località del Montenegro (27 e 28 giugno), per concludersi in Bosnia Erzegovina con i tornei a Banja Luka (3-4 luglio) e Sarajevo (5 luglio).

Oltre a Novak Djokovic, competeranno anche tennisti come Alexander Zverev, Dominic Thiem e Grigor Dimitrov.