Atp Halle - Che magia di Jannik Sinner contro Griekspoor: è il punto del torneo

Punto incredibile del tennista azzurro al suo esordio su erba contro Griekspoor

by Gianluca Ruffino
SHARE
Atp Halle - Che magia di Jannik Sinner contro Griekspoor: è il punto del torneo
© X Fair Use

Giocoliere. Campione. Numero uno. Semplicemente, Jannik Sinner. È cominciato da un paio di settimane l’impero al vertice del tennis mondiale del campione azzurro, e Jannik dimostra fin da subito di meritare la posizione di numero uno al mondo.

Iniziata da poco più di una settimana la stagione sull’erba, il 22enne altoatesino è sceso in campo ad Halle per il suo esordio su questa superficie. Dopo un lottatissimo primo set, perso 10-8 al tiebreak contro un ottimo Tallon Griekspoor, Sinner si è ritrovato sotto 0-40 sul 2-2 nel secondo parziale.

Dopo aver salvato alla grande le tre palle break e aver tenuto il servizio, nel game successivo l’azzurro tira fuori dal cilindro una magia di altissimo livello. L’olandese serve una gran prima per annullare la palla break, ma l’italiano riesce a rispondere alzando un campanile.

Costretto in difesa dal lungolinea del tennista orange, Sinner offre un facile appoggio a Griekspoor, il quale colpisce la rete. Palla smorzata dal nastro che sembra “morire” dolcemente nel campo del numero uno al mondo, il quale però, con un contro movimento, scatta verso la rete ed in tuffo piazza il passante ai danni dell’impotente tenista olandese.

Break in cassaforte e pubblico in delirio, con Sinner che non può fare altro che alzarsi in piedi e sorridere verso il box, come per dire “Guardate cosa ho combinato”. Punto straordinario e dal peso enorme, visto che ha permesso all’italiano di costruirsi il vantaggio in una fase calda del match e di difenderlo fino alla fine del set, pareggiando i conti.

Jannik Sinner
SHARE