Atp Toronto - Grande gesto di Sinner: un bambino piange dalla gioia e lo abbraccia

L'altoatesino, dopo il trionfo, firma e regala un polsino a un piccolo tifoso. La sua reazione fa emozionare i tifosi

by Luca Ferrante
SHARE
Atp Toronto - Grande gesto di Sinner: un bambino piange dalla gioia e lo abbraccia

Un bellissimo gesto. E la reazione ha fatto emozionare i tifosi italiani. Jannik Sinner non si è soltanto goduto la vittoria a Toronto dopo la finale contro Alex De Minaur ma, dopo la premiazione e le foto di rito anche con il suo team, si è concesso ai fan per autografi e tanto altro.

In un video diffuso su Twitter, il giocatore italiano è stato immortalato mentre firmava e regalava un suo polsino a un bambino presente sugli spalti. Il piccolo ha naturalmente accolto con gioia il ricordo lasciatogli dal talentuoso 21enne, scoppiando in lacrime e addirittura abbracciandolo.

Momenti quasi commoventi sul campo centrale, con il pubblico canadese che ha festeggiato la prima affermazione in un Masters 1000 del nativo di San Candido.

Jannik Sinner si è regalato la giusta ricompensa al termine di una grande settimana alla Rogers Cup.

L'azzurro ha piegato nell'ordine il connazionale Matteo Berrettini, per ritiro il britannico Andy Murray (infortunato), il francese Gael Monfils concedendo l'unico set dell'intero cammino, lo statunitense Tommy Paul e l'australiano Alex De Minaur nell'atto conclusivo della manifestazione, laureandosi nuovo campione.

In un torneo nel quale erano presenti tutti i 'Big' fatta eccezione per Novak Djokovic, l'altoatesino ha approfittato le sconfitte una dietro l'altra dei grandi favoriti, che gli hanno permesso di giocarsi una grande opportunità (sfruttata al meglio).

Il ragazzo allenato da Simone Vagnozzi e Darren Cahill è il primo italiano nella storia ad aggiudicarsi un Masters 1000 sul cemento, mentre è il secondo a vincere un torneo di questa categoria dopo Fabio Fognini (Monte-Carlo nel 2019). Adesso la concentrazione per il 1000 di Cincinnati, prima degli Us Open.

SHARE