La 'lezione' di Jannik Sinner a due giovanissimi tennisti britannici

L'altoatesino ha intervistato due ragazzi juniores nella sua rubrica social "What’s Kept You Moving"


by   |  LETTURE 7659

La 'lezione' di Jannik Sinner a due giovanissimi tennisti britannici

Una lezione, uno scambio di opinioni, ma soprattutto una grandissima occasione per due talenti del tennis giovanile britannico di conoscere una delle future (e attuale) promesse del circuito Atp maggiore. All'interno della sua rubrica social, intitolata "What’s Kept You Moving", Jannik Sinner ha deciso di intervistare i 13enni Hannah Klugman e Cassius Haye, due dei migliori ragazzi del Regno Unito in circolazione.

I due teenagers hanno potuto ricevere alcuni consigli da parte dell'altoatesino, oltre a raccontare la propria esperienza diretta con lo sport e a rispondere alle diverse domande di curiosità dell'azzurro.

"Ho passato un po' di tempo a parlare con loro di recente per sentire pareri sulle difficoltà dell'ultimo anno o giù di lì e cosa li ha fatti andare avanti nelle loro vite, sia dentro che fuori dal campo" ha sottolineato il 20enne italiano, che si sta concedendo qualche momento di pausa prima di ritornare ad allenarsi duramente.