Us Open - Monfils chiude a rete ma il recupero di Sinner è incredibile

È dell'azzurro il punto più bello della partita


by   |  LETTURE 9068

Us Open - Monfils chiude a rete ma il recupero di Sinner è incredibile

Soffre, si fa rimontare ma alla fine conquista il successo e per la prima volta in carriera gli ottavi di finale agli Us Open, ultimo torneo Slam della stagione 2021. Jannik Sinner è uscito vincitore dalla durissima battaglia sul Louis Armstrong Stadium contro Gael Monfils che, trainato dal pubblico statunitense, è riuscito nell'impresa di recuperare i due set di svantaggio ma non nel completarla al quinto e decisivo set, chiuso 6-4 dall'azzurro grazie a un break nel game d'apertura e la successiva gestione (seppur sofferta) dei turni di servizio.

L'altoatesino ha così superato un ulteriore turno sul cemento americano e guadagnato altri punti importanti in ottica Atp Finals, che quest'anno si svolgeranno a Torino, in cui dovrà recuperare terreno sul polacco Hurkacz e il norvegese Ruud per entrare fra i primi otto tennisti al mondo.

Ora il numero 16 della graduatoria attende il tedesco Alexander Zverev, uno dei giocatori più in forma del momento, in una partita molto difficile da affrontare.

L'azzurro vince e ottiene anche il punto più bello del match

Uno dei punti più incredibili della sfida è sicuramente questo, che ha permesso al talentuoso 20enne di strappare la battuta al francese.

Ottima prima di servizio del numero 20 al mondo, che ha deciso di avvicinarsi alla rete e con una volée ha creduto di aver chiuso in suo favore il punto. Non per Jannik, che non si è arreso, ha recuperato una palla destinata a cadere per la seconda volta per terra e con un colpo fantastico, terminato in campo, ha spiazzato tutti.