Coppa Davis - Tensione tra Daniel Evans e Arthur Fils. La reazione del britannico

Il tennista britannico non ha accettato il freddo saluto del Next Gen transalpino

by Gianluca Ruffino
SHARE
Coppa Davis - Tensione tra Daniel Evans e Arthur Fils. La reazione del britannico
© Twitter Faire Use

Dan Evans, garanzia di spettacolo e polemiche. Il tennista britannico è stato protagonista di un tiratissimo match contro Arthur Fils, valido per la qualificazione ai quarti di finale della Coppa Davis. In uno degli incontri più combattuti e sentiti dell’ultima giornata di qualificazione, uno scontro generazionale tra il 33enne britannico e il transalpino classe 2004, la posta in palio era piuttosto importante, visto che con un successo la Francia avrebbe potuto staccare il pass per il turno successivo.

Dopo una partenza sprint del francese, che si porta avanti di un set e un break, Evans, trascinato dal tifo del pubblico di Manchester, compie una rimonta spettacolare, imponendosi col punteggio di 3-6 6-3 6-4 in due ore e sei minuti di gioco.

Al termine dell’incontro, l’inglese si è lasciato andare ad un’esultanza liberatoria, per stringere la mano al proprio avversario, il quale però ha risposto con un freddissimo saluto sotto rete, non guardando nemmeno in faccia il tennista di casa.

Evans non ha accettato la reazione del giovane sfidante francese, e si è “vendicato” rivolgendo una sorta di risata di scherno proprio in faccia a Fils. Il tutto si è però risolto con un saluto molto sportivo tra le due panchine.

Daniel Evans è risultato decisivo ai fini della qualificazione della Gran Bretagna: oltre al successo in singolare, il tennista britannico si è aggiudicato insieme a Skupski il doppio decisivo contro l’esperta coppia transalpina Mahut e Roger-Vasselin, in un altro incontro in rimonta vinto 8-6 al tiebreak del terzo set, rimediando così alla sconfitta di Norrie contro Humbert.

Coppa Davis Daniel Evans Arthur Fils
SHARE