Rissa choc al Challenger di Orleans. Moutet e Andreev vengono alle mani

Episodio clamoroso nel Challenger di Orleans. Moutet e Andreev vengono alle mani, poi il francese rincara la dose: "Non chiederò scusa"


by   |  LETTURE 74523

Rissa choc al Challenger di Orleans. Moutet e Andreev vengono alle mani

Un secondo turno come tanti in uno dei tanti tornei Challenger in giro per il mondo? No. Tra Corentin Moutet e Adrian Andreev a Orleans - partita che finisce tie break del terzo set e che vince il bulgaro - la stretta di mano non fa semplicemente sfondo a qualche parola di troppo.

I due arrivano addirittura alle mani, tanto da costringere il giudice di sedia Daniel Klawikowski a intervenire immediatamente per placare gli animi. Il tennista francese, già noto per alcuni atteggiamenti sopra le righe, ha poi spiegato la sua versione dei fatti su Instagram.

Allegando a un lungo messaggio l'emoji di un pagliaccio. "Non voglio assolutamente scusarmi per quello che ho fatto. Quando un giocatore si permette di mandarmi a fan**lo per due volte guardandomi negli occhi non posso fare altro"