Il bello e il brutto del tennis border-line di Kyrgios

Il punto della settimana con un back inventato dal nulla e il tentativo di "fregare" Rafa servendo da sotto

by   |  LETTURE 4267
Il bello e il brutto del tennis border-line di Kyrgios

Nick Kyrgios è e sempre sarà un giocatore border-line. Nel bene e nel male, piaccia o meno. Contro Rafa Nadal ad Acapulco ha prevalso il bene con vari colpi geniali che, francamente, non se ne vedono in giro e anche qualche peccato di gola, come questo tentativo (non andato a buon fine) di beffare Nadal servendo da sotto:

Molto meglio questo drop assurdo che Nick tira fuori dal cilindro nelle fasi iniziali del secondo set: