Australian Open - Il grande caldo costa caro a Lestienne: il francese vomita in campo

Brutta scena durante il match con Davidovich Fokina


by LUCA FERRANTE

Australian Open - Il grande caldo costa caro a Lestienne: il francese vomita in campo
© Twitter fair use

Il gran caldo australiano sta mettendo a dura prova alcuni tennisti già durante il primo turno dello Slam di Melbourne. Una piccola disavventura è accaduta a Constant Lestienne nel corso della complicata sfida con lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina.

Il francese si è fermato in un cambio di campo, sul 4-6, 4-5, e si è accasciato al suolo: il 31enne cominciava a sentirsi poco bene, tanto da vomitare in un bidone situato vicino a lui. Una brutta scena con protagonista il tennista transalpino, che ha sofferto e non poco le alte temperature e lo sforzo per cercare di tenere testa all'iberico.

Nonostante le difficoltà, Lestienne è riuscito a riprendere e a concludere il match: il 24enne si è però imposto in tre set conquistando il secondo sempre per 6-4 e il terzo parziale col punteggio di 7-5.

Un altro round sulla carta favorevole attende ora Davidovich, che sarà impegnato contro il portoghese Nuno Borges. Ecco intanto il video di quanto successo sul campo 8, pubblicato sui social network da Eurosport Italia.

Anche Daniil Medvedev critica il forte caldo

Sul tema, in conferenza stampa, è intervenuto anche il numero 3 del mondo Daniil Medvedev.

Il russo ha accusato un po' le condizioni climatiche durante il suo incontro e ha evidenziato a fine partita: "Non è stata la giornata più calda che ho vissuto in Australia ma venivamo da un periodo in cui le temperature non erano molto alte.

Il corpo ha notato il cambiamento. Sono felice di essere riuscito a risolverla in un modo o nell'altro. Ho cercato di non mostrare le mie debolezze e di rimanere forte mentalmente" ha dichiarato.

Australian Open Davidovich Fokina