La quarantena non finisce più: il geniale video di Édouard Roger-Vasselin

Il francese ha escogitato un modo davvero particolare per trascorrere gli ultimi giorni di isolamento


by   |  LETTURE 2524

La quarantena non finisce più: il geniale video di Édouard Roger-Vasselin

Nel corso dell’anno 2020 abbiamo imparato tutti – chi più e chi meno – il vero significato della parola ‘quarantena’. Travolti da una pandemia globale come da decenni non se ne vedeva, quasi tutti i Paesi del mondo sono stati costretti a chiudere i propri cittadini all’interno delle rispettive abitazioni, nella speranza che l’isolamento contribuisse ad una decrescita nella conta giornaliera dei nuovi contagi.

Le conseguenze, a livello economico e finanziario, si sono presto fatte sentire, anche se i suoi effetti – com’è probabile – continueremo ad affrontarli per diversi anni ancora. Secondo gli ultimi dati, il virus del Covid-19 ha causato la morte di più di due milioni di persone in tutto il pianeta, contagiando quasi 100 milioni di individui.

L’Italia è stata tra le prime nazioni ad essere violentemente colpite dall’epidemia, ormai quasi un anno fa. Anche il calendario tennistico ha risentito di tutto questo: l’ATP e la WTA si sono trovati costretti a posticipare o addirittura cancellare alcuni eventi, tra cui il prestigiosissimo torneo di Wimbledon (per la prima volta dal 1945, ultimo anno della Seconda Guerra Mondiale).

Stessa sorte per le Olimpiadi di Tokyo, in programma nell’estate del 2020 e spostate a quella successiva, al via tra pochi mesi.

I nuovi casi di Coronavirus in Australia

Il circuito maschile e femminile hanno avuto la possibilità di ripartire all’incirca dal mese di agosto, con gli eventi di Palermo e Cincinnati.

Nelle scorse settimane i giocatori e le giocatrici sono finalmente saliti sui voli charter diretti a Melbourne, in occasione degli Australian Open: la situazione sembrava alquanto tranquilla, finché – a seguito del loro arrivo nell’emisfero sud – è stata comunicata notizia di alcuni casi di positività su di un volo, presto seguita da altre due comunicazioni dello stesso genere.

I tennisti in questione (una settantina) sono stati subito messi in quarantena, impossibilitati ad allenarsi in vista della partecipazione al primo Grand Slam dell’anno. Ecco quindi i tanti video recentemente pubblicati sui social dai giocatori, che hanno tentato di ingannare il tempo in qualsiasi modo pur di non impazzire: c’è chi balla, chi corre, chi fa ginnastica o persino allena diritto e rovescio colpendo un materasso … Infine, c’è il francese Edouard Roger-Vasselin: l’ex top 10 di doppio ha infatti realizzato un ingegnoso e divertente domino nella propria camera d’albero, commentando il tutto con un “Ancora cinque giorni”.

L’Open d’Australia inizierà il prossimo 8 febbraio: a difendere il titolo saranno Novak Djokovic e Sofia Kenin.