Scandalo arbitrale penalizza Carreno Busta, che va fuori di sè

Nishikori vince la maratona con lo spagnolo anche grazie a una discutibile decisione del giudice di sedia, che scatena le proteste dello spagnolo

by   |  LETTURE 4133
Scandalo arbitrale penalizza Carreno Busta, che va fuori di sè

Brutto epilogo quello dell'ottavo di finale maratona fra Carreno Busta e Nishikori agli Australian Open.

Il giapponese trae vantaggio da una discutibile decisione del giudice di sedia, che anzichè far rigiocare il punto sull'8-5 in favore dell'iberico nel match tie-break decide di assegnare il punto a Nishikori, facendo perdere la testa a Carreno.

La chiamata del giudice di linea è infatti arrivata prima che Nishikori colpisca, mentre Carreno fermava la sua corsa. La rabbia all'uscita del campo e gli insulti, da parte di un giocatore solitamente molto educato, è in questo caso giustificata dopo 5 ore di lotta vanificate in questo modo.

Piccola consolazione per lo spagnolo: l'hot shot di giornata, seppur inutile, è il suo!