Fabio Fognini show a Metz: il colpo che lascia di sasso Alexander Bublik

Il tennista ligure ha salvato match point con una giocata da capogiro

by Gianluca Ruffino
SHARE
Fabio Fognini show a Metz: il colpo che lascia di sasso Alexander Bublik
© Twitter

Don Fabio si ricorda ancora come si fa. Fabio Fognini, tornato a vincere un match nel circuito Atp al primo turno dell’Atp 250 di Metz contro Seyboth Wild, si ripete anche contro Alexandar Bublik, giocando un match straordinario e dimostrando a 36 anni di poter competere a buoni livelli.

Il tennista ligure si impone in rimonta col punteggio di 4-6 7-6(7) 7-6(5), annullando 3 match point al kazako e rivelandosi un discreto maratoneta, avendo vinto quattro dei cinque set disputati al tiebreak ed essendo rimasto in campo per 5 ore in due giorni.

Una vittoria che gli vale il derby ai quarti di finale con Lorenzo Sonego, il suo 83° quarto di finale in carriera, il primo da Belgrado 2022. L’italiano guadagna inoltre 16 posizioni in classifica, risalendo fino al 131esima piazza.

Dei match point salvati nell’ottavo contro Bublik, il secondo è un vero capolavoro tecnico di Fognini: sul 6-5 del tiebreak del secondo set, il ligure scende a rete dopo aver spinto sul rovescio del kazako, che però risponde bene e costringe l’italiano a una difficile volèe.

Il numero 32 del mondo arriva sulla palla dell’italiano, cerca di passarlo con un dritto incrociato che Fognini intuisce, riuscendo ad intercettare con una stop volley che si ferma proprio a ridosso della rete e su cui Bublik non arriva.

Coraggio da vendere, pubblico impazzito e Bublik incredulo che rimane pietrificato, con un’espressione che è tutta un programma, della serie “Ma che ha fatto questo?”. Una vittoria da grande campione per Fognini, che vuol provare a dimostrare a coach Volandri che può ancora fare al caso dell'Italia in occasione degli impegni di Coppa Davis

Fabio Fognini Alexander Bublik
SHARE