Ancora scintille tra Rune e Wawrinka. Il danese: “Non hai niente da dire ora?”

Holger provoca Stan al termine della loro sfida a Indian Wells

by Giuseppe Migliaccio
SHARE
Ancora scintille tra Rune e Wawrinka. Il danese: “Non hai niente da dire ora?”

Fuoco e fiamme in campo e fuori tra Holger Rune e Stan Wawrinka a Indian Wells. I due se le sono date di santa ragione nel match di terzo turno del Master 1000 californiano, col giovane tennista danese che, a un passo dalla sconfitta, ha rimontato salvando tre match point e portato la partita al terzo set.

Alla fine a prevalere è stato “Stan The Man”, ma non senza fatica. Terminata la sfida, finito tutto? Neanche per idea. Tra Rune e Wawrinka non correva buon sangue da Parigi-Bercy dello scorso anno, quando l’elvetico, al momento della stretta di mano, si rivolse al suo avversario dicendogli di “smetterla di comportarsi come un bambino, in campo” .

Stan era, infatti, apparso infastidito dai continui comportamenti di Rune, forse eccessivo nelle esultanze dopo la vittoria di alcuni punti. All’epoca fu il danese (che poi avrebbe vinto il torneo) a trionfare e passò l’idea che la reazione di Wawrinka fosse stata dettata dalla frustrazione per la sconfitta.

Ora che lo scenario si è capovolto, Rune non ha perso l’occasione per togliersi quel sassolino dalla scarpa che portava da mesi e, una volta incontratosi a rete con Wawrinka, gli ha detto: “Non hai niente da dire adesso?” .

Il tre volte campione Slam, dal canto suo, forse sorpreso da questa provocazione, ha finto di non capire, replicando: “Cosa vuoi che dica?” . E al termine dell'incontro ha rincarato la dose, dichiarando: “La verità è che posso dire poco su questo.

Basta commentare che è un grande giovane tennista, ha un potenziale enorme, ma si sta costruendo una reputazione negli spogliatoi di cui un giorno si pentirà” . Photo Credit: Tennis TV

Indian Wells
SHARE