Mouratoglou stila la top five dei giocatori con il miglior servizio

Il tecnico francese, con un video, ha pubblicato la sua classifica dei migliori giocatori al servizio


by GIUSEPPE DI LAURO

Mouratoglou stila la top five dei giocatori con il miglior servizio

Patrick Mouratoglou sul suo canale Instagram si rende sempre protagonisti di video tematici molto interessanti sul mondo del tennis sia maschile che femminile. L’ex tennista nonché attuale tecnico di Holger Rune, questa volta ha postato un video dove mostra e spiega la sua top five dei giocatori Atp con il miglior servizio di tutti i tempi.

Apre questa speciale classifica, secondo il trainer francese, il 14 volte vincitore slam Pete Sampras. Al quarto posto, invece, Ivo Karlovic che vanta in carriera 13.728 ace. Apre il podio invece l’ex campione degli Us Open Andy Roddick.

Medaglia d’argento invece per un altro americano nonché il giocatore con più ace della storia del tennis ovvero John Isner (a luglio 2022 ha superato Karlovic). Al primo posto, secondo Mouratoglou, troviamo Nick Kyrgios.

L’allenatore transaplino ha così spiegato la sua decisione di collocare l’australiano sulla parte più alta del podio di questa sua classifica:

"Kyrgios è il numero uno perché oggi i giocatori servono molto meglio e, senza dubbio, oggi è il migliore".


L’australiano, dopo un ottimo 2022 che l’ha visto per la prima volta raggiungere una finale slam nel singolare (Wimbledon) e vincere il doppio negli slam agli Australian Open con Thanasi Kokkinakis, non è ancora sceso in campo in questo 2023 a causa di un infortunio che l’ha costretto a rinunciare a pochi giorni dall’inizio del primo slam dell’anno, subito dopo il suo match esibizione contro poi il campione del torneo Novak Djokovic.

L’australiano, tra l’altro, ha comunicato la sua assenza anche per i primi due 1000 della stagione ad Indian Wells e Miami a causa proprio da questa operazione che ha subito al ginocchio.

Kyrgios quest’anno invece tornerà a giocare dopo anni il Roland Garros.

La motivazione è principalmente amorosa come ha dichiarato il 27enne di Canberra

"La mia ragazza vuole vedere Parigi, quindi sarò al Roland Garros. E poi guadagnare qualche soldo in più non fa mai male.

Certo, avrei preferito rimanere a casa, ma so di poter raggiungere ottimi risultati anche su una superficie come la terra, ma ripeto che giocherò solo per la mia ragazza”.