Rafael Nadal, il tradizionale tuffo in piscina dopo la vittoria di Barcellona

Le tradizioni vanno rispettate: il maiorchino festeggia a modo suo il dodicesimo titolo nel torneo catalano


by   |  LETTURE 27343

Rafael Nadal, il tradizionale tuffo in piscina dopo la vittoria di Barcellona

Le tradizioni, si sa, vanno rispettate e puntualmente Rafa Nadal le rispetta. E quindi ecco che dopo il dodicesimo trionfo nel Masters 500 di Barcellona, arriva per il maiorchino il tradizionale tuffo nella piscina del club catalano.

A differenza delle edizioni passate, tuttavia, non ci sono i ball boys del torneo a fare il bagno con Rafa – per una questione di accorgimenti per la pandemia – ma si limitano a guardarlo e applaudirlo da fuori.

Quello del 2021 probabilmente è stato il più duro dei 12 titoli vinti nella sua Barcellona per Nadal, tanto che è stato costretto a cancellare match point nella finale-maratona che lo vedeva opposto a un fantastico Stefanos Tsitsipas.

Nadal alla fine si è imposto col punteggio di 6-4, 6-7, 7-5 in oltre 3 ore e 30 di battaglia. Lo spagnolo s’è visto cancellare due matchpoint nel decimo gioco del secondo set, si è visto rimontare nel tie break sempre del secondo set e si è visto soffrire nel terzo, prima di venirne a capo da campione.

Dodicesimo titolo “casalingo” e bagno in piscina, un po’ meno tradizionale del solito. Ecco il video: