Miami, Sinner è fantastico: vola in finale a suon di vincenti

Rivediamo il punto che porta il tennista azzurro all'atto conclusivo del torneo


by   |  LETTURE 6272

Miami, Sinner è fantastico: vola in finale a suon di vincenti

È un mostruoso Jannik Sinner. Il tennista azzurro vince dopo oltre due ore e mezza di gioco una fantastica semifinale e batte in tre set il tennista spagnolo Roberto Bautista Agut, sconfitto con il risultato di 5-7;6-4;6-4.

Jannik è stato ad un passo dal baratro nel secondo set, ma ancora una volta è cresciuto nei momenti più duri della gara ed ha conquistato, a soli 19 anni e 7 mesi, la sua prima finale in un torneo Masters 1000.

Grazie a questa vittoria Jannik Sinner è il primo Italiano nella storia a raggiungere una finale di un Masters 1000 sul cemento. C'è da ricordare però che Adriano Panatta nel 1975 raggiunse la finale a Stoccolma in un torneo equivalente ai Masters 1000 (ufficialmente i Masters 1000 sono stati annunciati nel 1990).

Sinner entra così nella storia nella speranza che questa sia la prima di tante finali. Impressionante è il game decisivo con Sinner che ottiene il break a zero giocando punti fantastici. Rivediamo insieme il match point: