Jannik Sinner perde la racchetta e colpisce la pallina di testa contro Simon

Durante uno smash la racchetta scivola dalle mani dell'altoatesino e perde il punto a rete contro il francese


by   |  LETTURE 22596

Jannik Sinner perde la racchetta e colpisce la pallina di testa contro Simon

Episodio a dir poco curioso quello successo a Jannik Sinner durante il match valevole per le semifinali nell'ATP di Colonia, in Germania, contro il francese Gilles Simon. Nel primo set, durante uno scambio che il tennista italiano stava dominando, al momento di chiudere il punto con lo smash, perde il controllo della racchetta che gli scivola dalle mani finendo contro la rete.

Sinner che aveva eseguito il colpo in modo poco incisivo, si trova a rete senza racchetta a doversi difendere dal passante di Simon che a quel punto si limita a mandare la palla dall'altro lato del campo. L'altoatesino, consapevole di aver perso il quindici, decide di colpire la palla di testa quasi a voler difendere simbolicamente il punto.

Sorriso amaro per Sinner che poi vincerà il set e la partita.