Medvedev perde il controllo e colpisce due volte con la racchetta la sedia di Lahyani

Il tennista russo si è reso protagonista di due brutti episodi nella sfida tra Russia e Argentina

by   |  LETTURE 12356
Medvedev perde il controllo e colpisce due volte con la racchetta la sedia di Lahyani

Nonostante la netta vittoria della Russia, non è stata una delle migliori giornate di Daniil Medvedev. Dopo le sfuriate di Alexander Zverev e Stefanos Tsitsipas, oggi è stato il numero 5 del mondo a perdere il controllo.

Al termine del primo set, Medvedev ha ben pensato di esultare proprio quando in contatto con Schwartzman, che da buon argentino non le ha mandate a dire. Il momento di tensione tra i due è stato interrotto dall’intervento di Lahyani.

Ma non è finita qui. Dopo il break ottenuto da Schwartzman nel secondo set, Medvedev ha scaricato tutta la sua frustrazione colpendo ben due volte con la racchetta la sedia dell’arbitro Lahyani.

Il giudice di sedia non ha potuto fare altro che punire Medvedev con il secondo warning ed il conseguente penalty point.