Wta Stoccarda: Rybakina batte Paolini, l'azzurra si consola con il best ranking

Jasmine Paolini sconfitta in tre set dalla testa di serie numero 4, da lunedì sarà numero 13 del mondo

by Andrea Tebaldi
SHARE
Wta Stoccarda: Rybakina batte Paolini, l'azzurra si consola con il best ranking
© Alex Grimm-Getty Images

Jasmine Paolini è stata eliminata nei quarti di finale del torneo Wta 500 di Stoccarda sulla terra battuta al coperto. Elena Rybakina è riuscita ad avere la meglio sulla giocatrice italiana con il punteggio di 6-3 5-7 6-3.

La tennista azzurra che aveva battuto nel suo percorso anche la testa di serie della sua zona di tabellone Ons Jabeur è andata spesso in difficoltà in particolare nei propri turni di battuta quando non veniva assistita dalla prima di servizio.

Ma ha lottato su ogni punto come sua abitudine allungando la partita fino al terzo set. Un'altra ottima settimana di Paolini che arriva al suo best ranking di numero 13 del mondo da lunedì alla vigilia del trittico di tornei Madrid-Roma-Roland Garros.

Rybakina ora attende in semifinale la vincente del quarto di finale tra la numero 1 del mondo Iga Swiatek e Emma Raducanu. Il primo set ha visto un ottimo avvio di Jasmine Paolini che ha strappato a freddo il servizio alla giocatrice kazaka e nel game successivo è riuscita a consolidare il proprio vantaggio portandosi sul 2-0.

Rybakina poi è entrata nella partita, ha iniziato a trovare maggiore solidità nei propri colpi e ha messo in difficoltà la giocatrice italiana che ha perso tre giochi consecutivi. Già delicato il sesto game nel quale l'allieva di coach Renzo Furlan è andata di nuovo sotto nel proprio game di battuta con Rybakina che sulle seconde di servizio dell'azzurra non esitava a prendere immediatamente il comando dello scambio.

La kazaka ha chiuso il primo parziale 6-3 al secondo set point in un game nel quale ha anche salvato due palle del controbreak all'italiana.

Jasmine Paolini ha conquistato il secondo set col punteggio di 7-5

In avvio di secondo set c'è stato un ottimo game di Paolini che ha tenuto agevolmente la sua battuta e ha iniziato a fare gara di testa.

Ma nel terzo game si è ancora alzata la pressione di Rybakina e la velocità dello scambio. La testa di serie numero 4 del torneo ha strappato di nuovo il servizio a Paolini e si è involata sul 3-1 annullando alla giocatrice italiana una palla del controbreak.

Molto continua la kazaka anche se Paolini è riuscita a rimanere a ruota e si è anche conquistata una palla per il 4-4 che ha prontamente concretizzato con la toscana che è salita 5-4 con un turno di battuta giocato alla grande e chiuso con un dritto al volo vincente.

Rybakina ha tenuto il game ha zero per impattare sul 5-5. Paolini però ha portato a casa un undicesimo game estremamente combattuto e l'italiana ha strappato il servizio a zero conquistando il secondo set col punteggio di 7-5.

Nel terzo set Rybakina ha chiuso la contesa

Jasmine Paolini ha aperto il terzo set sull'onda del finale di secondo parziale. Rybakina sotto choc per il finale di secondo set ha continuato la sua rottura prolungata e Paolini le ha strappato il servizio a zero per andare in fuga all'inizio del parziale decisivo 2-0.

Qui però la kazaka si è fatta più offensiva con diverse sortite a rete e ha portato a casa quattro game di fila cambiando ancora una volta l'inerzia della partita. Rybakina ha decisamente cambiato passo in questa fase.

L'azzurra è riuscita ad accorciare sul 4-3. Rybakina molto offensiva è volata sul 5-3 e ha chiuso il match. Rimane comunque un'ottima settimana per Paolini che si può consolare con il miglioramento del best ranking della sua carriera.

Jasmine Paolini
SHARE