Wta Dubai - Jasmine Paolini è in semifinale! Elena Rybakina si ritira: ecco il motivo

L'italiana approfitta del ritiro della numero 4 del tabellone: un grande traguardo

by Luca Ferrante
SHARE
Wta Dubai - Jasmine Paolini è in semifinale! Elena Rybakina si ritira: ecco il motivo
© Christopher Pike/Getty Images

Un traguardo storico per la carriera. Jasmine Paolini ha superato in automatico i quarti e giocherà a Dubai la sua prima semifinale in un Wta 1000. Il motivo è il forfait dell'ultimo minuto annunciato dall'avversaria Elena Rybakina, che ha accusato - a quanto si apprende da una nota ufficiale della Wta - un problema gastrointestinale e ha scelto di rinunciare al match.

L'italiana approfitta così della situazione e può festeggiare un risultato comunque meritato, che premia il duro lavoro effettuato in palestra e in campo insieme a coach Renzo Furlan.

La 28enne di Castelnuovo di Garfagnana ha migliorato ulteriormente il best ranking grazie a questo importante risultato: infatti si è portata a quota 2090 punti, raggiungendo la 21esima posizione.

Se dovesse spingersi oltre nell'evento degli Emirati Arabi Uniti, l'azzurra approderebbe nella top 20 mondiale. In semifinale Paolini dovrebbe sfidare la ceca vincitrice di Wimbledon Marketa Vondrousova, che però prima deve regolare Sorana Cirstea ai quarti.

Paolini bestia nera di Rybakina?

Nell'ultimo anno Jasmine Paolini è stata sempre una sorta di bestia nera per Elena Rybakina, ogni volta che le due dovevano scontrarsi o erano vicine ad affrontarsi. L'italiana ha conquistato i quarti in un Wta 1000 soltanto in un'altra occasione, a Cincinnati nel 2023: in quell'occasione fu proprio un ritiro della kazaka, stavolta durante il match degli ottavi (punteggio 6-4, 2-5), a regalarle questa soddisfazione.

Anche agli Australian Open i destini delle due giocatrici sembravano certi di incontrarsi: la ragazza classe 1996 aveva ottenuto l'accesso al terzo turno e, in modo piuttosto incredibile, ha visto cadere Rybakina al secondo round contro Blinkova, in una partita folle e che resterà nella storia per il tie-break decisivo terminato 22-20.

Jasmine Paolini Elena Rybakina
SHARE