Victoria Azarenka evita la domanda "scomoda" : ecco cosa è accaduto in conferenza

La bielorussa è stata sconfitta dall'ucraina Yastremska

by Nicola Penta
SHARE
Victoria Azarenka evita la domanda "scomoda" : ecco cosa è accaduto in conferenza
© Cameron Spencer/Getty Images

Si è interrotto bruscamente il percorso agli Australian Open della campionessa dell’edizione 2012 Victoria Azarenka. La bielorussa è stata sconfitta dall’ucraina Dayana Yastremska con il punteggio di 7-6 (6) 6-4 che ha conquistato per la prima volta i quarti di finale in un torneo del Grande Slam.

Azarenka rammaricata in conferenza stampa

La tennista originaria di Minsk, molto rammaricata dal risultato odierno ha risposto alle domande nella conferenza stampa. “Non è stata una bella giornata per me dal punto di vista del gioco.

Sento di avere ancora molte opportunità e di non sfruttarle. Sì, una giornata un po' deludente, sicuramente. Oggi la percentuale di servizi sulla prima era davvero bassa. Ho provato ad entrare in gioco, ho provato a raccogliere le energie e oggi non ha funzionato.

Quindi, sì, sicuramente molto deludente non essere in grado di sfruttare alcune opportunità per far girare la palla un po' meglio ma succede. È deludente che sia successo al quarto round di uno Slam, ma devo assolutamente guardarlo e vedere cosa posso fare meglio e andare avanti” ha esordito dicendo la trentaquattrenne.

Azarenka, nel corso del meeting con i media, ha evitato di rispondere ad una domanda (si è limitata semplicemente a chiedere il quesito successivo, ndr) riguardante la possibilità di aver subito maggior pressione nel corso del match odierno disputato contro un'avversaria ucraina.

L’attuale numero 22 della classifica WTA ha proseguito affermando: “Sicuramente vediamo un po’ più di coerenza ai livelli più alti rispetto a giocatori del genere. Per esempio, Noskova, è una giocatrice molto giovane.

L'abbiamo vista giocare davvero bene l'anno scorso ad Adelaide e poi la settimana successiva non è stata così eccezionale. Penso che ci sia sicuramente una curva di apprendimento per tutti questi giocatori lì.

Ma sì, penso che quando affronti qualcuno del genere, devi essere in grado almeno di portare il tuo livello al suo. Sfortunatamente per me oggi non è stato così”. Infine, ha concluso focalizzandosi sulla parte alta di tabellone in cui sono state eliminate le teste di serie numero 1 Iga Swiatek e 3 Elena Rybakina.

“Ovviamente penso che ci sia una certa quantità di riflessione su questo, ma come ho detto nella mia precedente conferenza stampa, ogni avversario che è arrivato a questo punto ha sicuramente giocato un ottimo tennis.

Quindi per me devi affrontare una partita alla volta. I giocatori che hanno battuto Iga e altri hanno meritato quella vittoria. Hanno colto le loro opportunità. Congratulazioni a loro. Penso che alcuni di questi avversari probabilmente diventeranno un po' più pericolosi. È solo che ci sono giocatori che meritano di essere lì” ha rimarcato Azarenka.

Victoria Azarenka
SHARE