Angelique Kerber: "Alle Olimpiadi vorrei giocare il doppio con Alexander Zverev"



by NICOLA PENTA

Angelique Kerber: "Alle Olimpiadi vorrei giocare il doppio con Alexander Zverev"
© Ryan Pierse/Getty Images

Nel Circuito WTA il 2024 sarà l’anno di importanti ritorni. Tra le varie tenniste che torneranno in attività spicca la tedesca Angelique Kerber che rappresenterà insieme al tennista Alexander Zverev la Germania durante la United Cup.

L’ex numero 1 del mondo e vincitrice di 3 Slam è assente dai campi da Wimbledon 2022, periodo in cui ha scoperto di essere incinta e ha dato alla luce nel febbraio di quest’anno sua figlia Liana e nella stagione che inizierà sarà costretta a ricostruire la propria classifica (attualmente non vanta punti WTA,ndr.) Kerber si preparerà per gli Australian Open (Major vinto nel 2016) tramite la United Cup che inizierà il 29 dicembre ed il torneo WTA 500 di Adelaide che prenderà il via l’8 gennaio.

Kerber racconta il suo sogno in vista delle Olimpiadi

La campionessa tedesca ha rivelato - nelle parole raccolte da Tennis Head - le attuali condizioni fisiche in cui versa. “Ho fatto tutto, mi sento bene, siamo nei tempi previsti.

Ma è troppo presto per fare una previsione. In parole povere: ho avuto un inizio davvero freddo in Australia e il più difficile che abbia avuto finora. Ma è proprio questo che mi motiva”. Uno dei grandi obiettivi stagionali per la tennista tedesca sono le Olimpiadi (Kerber vanta l’argento vinto nel 2016 a Rio) che si terranno a Parigi su alcuni dei campi del Roland Garros, Kerber ha invitato il pluricampione Masters 1000 Alexander Zverev a fare coppia con lei nella competizione a 5 cerchi.

“Quando ci incontreremo in Australia, ne parleremo sicuramente, mi renderebbe molto felice. Le Olimpiadi di Parigi sono il momento clou e giocare per la Germania è sempre un onore” ha sottolineato.
Infine, si è espressa sulla possibilità di essere portabandiera della Nazionale teutonica durante la cerimonia d’apertura delle Olimpiadi che si terranno in Francia dichiarando: “Sarebbe indescrivibile per qualsiasi atleta entrare con la bandiera tedesca, ed è anche il mio sogno”.

Angelique Kerber Alexander Zverev