Importante novità sul caso Simona Halep: gli ultimi aggiornamenti

La tennista rumena è stata squalificata per quattro anni per l'assunzione di una sostanza proibita

by Gianluca Ruffino
SHARE
Importante novità sul caso Simona Halep: gli ultimi aggiornamenti
© Vaughn Ridley/Getty Images

Si aggiunge un altro capitolo alla discussa questione della squalifica per doping di Simona Halep. L’ex numero uno del mondo è stata squalificata dal circuito per 4 anni a seguito delle analisi su un campione delle sue urine, analizzato durante gli Us Open 2022, risultato positivo al test antidoping.

Secondo l'International Tennis Integrity Agency, la tennista rumena aveva assunto il Roxadustat, farmaco utilizzato nel trattamento dell’anemia e illecito in campo sportivo, accuse aggravate dall’assunzione di una sostanza proibita anche nel merito del programma sul passaporto biologico dell’atleta con 51 campioni di sangue forniti.

La sentenza del tribunale del settembre 2023 ha stabilito dunque la colpevolezza di Halep, condannandola ad uno stop di quattro anni che si concluderà il 7 ottobre 2026. La tennista rumena ha subito negato le accuse, dichiarandosi innocente e non a conoscenza della presenza della sostanza proibita negli integratori alimentari assunti.

È arrivata nelle ultime ore un’importante novità sul caso della 32enne nativa di Costanza.

Le novità sul caso Halep: la rumena chiede una riduzione della pena

Come pubblicato nella giornata di martedì dalla Corte Arbitrale dello Sport (CAS), la due volte campionessa slam ha chiesto una riduzione della sanzione, continuando a difendere la propria innocenza.

"Il Tribunale Arbitrale dello Sport (CAS-CAS) ha registrato il ricorso presentato dalla tennista rumena Simona Halep contro la decisione presa dal tribunale dell'Agenzia Internazionale per l'Integrità del Tennis (ITIA) il 22 settembre, in cui la tennista è stata giudicata colpevole di una violazione delle regole antidoping e sanzionata con un periodo di ineleggibilità di quattro anni, a partire dal 7 ottobre 2022, e con la squalifica dei risultati ottenuti tra il 29 agosto 2022 e il 7 ottobre 2022, compreso il ritiro di eventuali medaglie, titoli, punti e premi in denaro", si legge nel comunicato del tribunale svizzero.

Secondo il tribunale di Losanna, Halep chiede l'annullamento della decisione dell'ITIA e la "riduzione della sanzione". L’ultima apparizione della tennista rumena risale proprio al primo turno dello slam statunitense contro la tennista ucraina Daria Snihur, quando Halep subì una sconfitta inattesa per 6-2 0-6 6-4.

Simona Halep
SHARE