Wta Monastir - Jasmine Paolini concede un set ma avanza. Fritz subito fuori a Tokyo



by REDAZIONEMIA

Wta Monastir - Jasmine Paolini concede un set ma avanza. Fritz subito fuori a Tokyo
© Yanshan Zhang/Getty Images

Jasmine Paolini vuole essere la grande protagonista del Wta 250 di Monastir, in Tunisia. La tennista italiana ha raggiunto i quarti di finale e giovedì affronterà la connazionale Lucia Bronzetti. Un ottavo assolutamente non facile per l'azzurra prima testa di serie del main draw, che ha dovuto battagliare per avere la meglio sulla croata Petra Marcinko.

La giocatrice 27enne ha ottenuto il primo set col punteggio di 6-4, ma ha concesso il secondo per 6-3. Nel terzo la nativa di Castelnuovo di Garfagnana è stata in grado di vincere (6-2) e avanzare nel tabellone. Un'occasione da cogliere per le italiane questa settimana nella competizione tunisina: Paolini e Bronzetti si sfideranno ora per un posto in semifinale, presente anche Lucrezia Stefanisi che dovrà lottare invece contro la francese Clara Burel.

Cade la prima testa di serie in Giappone

Taylor Fritz non ha sfruttato affatto le eliminazioni immediate di Casper Ruud e Holger Rune, chiudendo agli ottavi di finale la sua avventura all'Atp 500 di Tokyo. Da campione in carica e con l'ambizione di fare un bottino importante di punti in ottica Finals di Torino, il tennista statunitense si è fatto sorprendere dal giocatore di casa Shintaro Mochizuki, che gli ha strappato la vittoria in modo rocambolesco ed è così avanzato ai quarti per la gioia di tutto il pubblico presente sugli spalti.

La principale testa di serie del tabellone principale ha cominciato alla grande il match, imponendosi con un bagel (6-0) nel primo set. Il nativo di Kawasaki non si è demoralizzato in fretta e non ha gettato la spugna, restando aggrappato nel punteggio nel secondo: nel settimo gioco Mochizuki ha piazzato un importante break che è riuscito a difendere fino in fondo (6-4).

Nel terzo decisivo parziale Fritz è tornato a comandare gli scambi e si è conquistato la possibilità di servire per il match: un incredibile passaggio a vuoto sul 5-4, perdendo a zero la battuta, ha consentito al giapponese di restare in gara.

Nel tie-break il 20enne ha sorpreso tutti e si è aggiudicato il confronto (7-2). Fuori anche il cinese Zhizhen Zhang e l'argentino Diego Schwartzman, rispettivamente contro Aslan Karatsev e Alex De Minaur.

Jasmine Paolini