Wta Pechino - Swiatek torna a vincere: ko Samsonova. Shanghai, Shelton sfiderà Sinner

La numero due del mondo impiega un'ora e mezza per battere Samsonova nella finale del torneo cinese: così torna a vincere un 1000 in questa stagione

by Martina Sessa
SHARE
Wta Pechino - Swiatek torna a vincere: ko Samsonova. Shanghai, Shelton sfiderà Sinner
© Fred Lee/Getty Images

Iga Swiatek è ancora una volta campionessa di un torneo 1000. La tennista polacca, ex numero uno del mondo, batte nella finale del WTA 1000 di Pechino Liudmila Samsonova con il risultato di 6-2, 6-2. Zero palle break concesse dalla Regina di Parigi, a fronte delle quattro concesse dalla tennista russa e tutte convertite dalla sua avversaria nel corso dei due set.

Samsonova rischia con il servizio: tre ace e sei doppi falli, a fronte di una Swiatek che in risposta si fa trovare pronta, con il 48% di punti vinti sulla prima dell’avversaria. La campionessa Slam inizia a mostrare tutte le sue qualità alla fine del primo parziale: quattro game consecutivi per la vincitrice dell’ultima edizione del Roland Garros, che le fa chiudere il primo parziale in 35 minuti.

Stesso tempo che impiega per vincere il secondo set: i due break arrivano al quarto e all’ultimo game, dove la palla break è un match point. Iga Swiatek così conquista il sesto WTA 1000 della sua carriera, il primo in Cina dopo lo stop dal 2019, e ottiene il quinto trofeo stagionale.

In quel di Shanghai

Si chiude la giornata anche a Shanghai, il Masters 1000 cinese, tra primi e secondi turni. Ben Shelton vince contro Roman Safiullin in rimonta con il risultato di 3-6, 6-3, 6-4: sarà lo statunitense ad affrontare agli ottavi di finale il numero uno d’Italia Jannik Sinner.

Nonostante un momento non del tutto positivo, risponde presente anche il numero nove del mondo Casper Ruud, che batte con un 6-4, 6-2 Christopher EubankS. Medvedev è l’unica nota non lieta delle teste di serie russe presenti nel torneo di Shanghai: vincono Andrey Rublev e Karen Khachanov: per quest’ultimo ai sedicesimi di finale c’è Grigor Dimitrov, che ha sconfitto in in due set l’australiano Vukic con un 6-4, 6-3.

Tra le uscite di scena inaspettate, c’è quella di Jiri Leheckha, battuto da Diego Schwartzman in tre set con il risultato di 6-4, 3-6, 6-2 a favore dell’argentino.

SHARE