Wta Palermo - Paolini ritrova la semifinale: ko Kasatkina. Hopman Cup, fatica Alcaraz

La tennista azzurra si regala una super vittoria, con la rimonta nel terzo set, contro la numero del tabellone

by Martina Sessa
SHARE
Wta Palermo - Paolini ritrova la semifinale: ko Kasatkina. Hopman Cup, fatica Alcaraz

Jasmine Paolisi si concede il bis a Palermo. Nel torneo Wta 250 siciliano, la tennista italiana ritrova la semifinale per il secondo anno consecutivo: battuta la numero uno del tabellone e numero undici del mondo, Daria Kasatkina, con il risultato di 6-4, 4-6, 6-3.

Per l’azzurra un match che sembra iniziare nel verso giusto, con un ottimo primo set portato a casa. La russa recupera, dopo un inizio difficile anche nel secondo parziale, portando la sfida al decisivo. Qui è ancora la numero uno di Russia a partire forte: 3-1 e 40-0 sul servizio di Paolini.

L’azzurra, però, che a Palermo vive giorni fantastici, riesce a riequilibrare la sfida: evita il doppio break e recupera lo svantaggio. Da quel momento è inarrestabile. Diventano cinque i game di fila per lei in questo ultimo parziale: con un rovescio lungo linea all’uscita del servizio Paolini chiude la pratica quarti di finale in un match di quasi due ore e mezza.

Che fatica Alcaraz, Musetti sfiderà Ruud

Per quanto riguarda il circuito maschile, vince a fatica Carlos Alcaraz. Lo spagnolo, che guida la sua Nazione al ritorno nella Hopman Cup, riesce a battere il belga David Goffin: 4-6, 6-4, 10-8 a favore del numero uno del mondo, alla prima partita (su terra rossa) dopo la vittoria di Wimbledon.

Passo indietro per i risultati di Bastad. Vittoria sul velluto per Casper Ruud: 6-3, 6-4 rifilato a Ofner gli permette l’accesso alle semifinali, la numero 30 della sua carriera. Sarà lui ad affrontare Lorenzo Musetti per un posto in finale.

Vince, un po’ a sorpresa, ai quarti di finale Andrey Rublev contro Alexander Zverev: 6-2, 6-3. Un risultato che è figlio soprattutto di una prestazione molto sottotono del tennista tedesco, a differenza del russo che dimostra di amare la terra rossa e di saperci giocare.

Sempre a Bastad, è il caso di dire che i pronostici sono stati rispettati. In semifinale ci vanno le prime quattro teste di serie: la quarta è Francisco Cerundolo, che ha battuto nel derby argentino Coria con un doppio 6-3. Photo credits: @LadiesOpenPA

Hopman Cup Alcaraz
SHARE