Wta Indian Wells - Swiatek, non c'è storia con Raducanu. Pegula e Garcia fuori

Restano in otto a giocarsi la vittoria finale ad Indian Wells

by Mario Tramo
SHARE
Wta Indian Wells - Swiatek, non c'è storia con Raducanu. Pegula e Garcia fuori

Era il match più atteso della giornata ma a dire il vero non c'è mai stata partita. La numero uno al mondo Iga Swiatek ha letteralmente distrutto la bella e giovane britannica Emma Raducanu a cui la polacca non ha lasciato alcun scampo.

Sfida senza storia e Iga ha chiuso in meno di un'ora e mezza di gioco con il risultato di 6-3;6-1. Emma sembra provarci e vuole creare qualche grattacapo alla giovane numero uno, ma nel primo set il solo break nel sesto gioco basta ad Iga per chiudere 6-3.

Nel secondo parziale la britannica si scioglie subito e la numero uno chiude senza problemi. A sorpresa Iga affronterà ai Quarti la rumena Cirstea, vincitrice abbastanza a sorpresa sulla francese Caroline Garcia, numero 5 al mondo.

Nel primo set un break nel settimo game regala il vantaggio a Sorana che va avanti 4 a 2 anche nel secondo parziale. Proprio quando la sfida sembra chiusa la francese mette una vera e propria relazione d'orgoglio ed infila quattro game consecutivi.

Nel terzo set la Garcia rimonta ancora una volta e pareggia i conti dopo esser stata sotto 0-3, proprio quando la sfida sembra essere tutta dalla sua parte, la rumena ottiene il break nell'undicesimo game e chiude un match durissimo durato oltre due ore e mezza.

Ok Gauff, esce a sorpresa Pegula

Uscita di scena a sorpresa per la numero 3 al mondo Jessica Pegula. L'americana affronta Kvitova in un match durissimo, spreca ben quattro match point e alla fine è la ceca ad avere la meglio, chiudendo 13 a 11 il tiebreak decisivo.

Coco Gauff soffre più del previsto e batte in tre set la svedese Peterson, numero 105 delle classifiche mondiali. Ai Quarti il match più atteso per l'americana che affronterà Aryna Sabalenka, brava a tenere a bada Barbora Krejcikova.

Va alla Muchova il derby ceco contro l'amica e per l'occasione rivale Vondrousova, sconfitta dopo oltre due ore e mezza di gioco. Tanti errori e la Muchova chiude con il risultato di 6-4;6-7;6-4. Per lei sfida ai Quarti con la Rybakina: la kazaka annichilisce la sua avversaria con un netto 6-3;6-0 e si candida tra le favorite del torneo. Photo Credit: Wta Tour

Indian Wells
SHARE