Wta Austin, l'ucraina Kostyuk vince e non stringe la mano alla russa Gracheva

La vincitrice festeggia da sola il primo titolo della carriera, con l'avversaria assente durante la premiazione

by Martina Sessa
SHARE
Wta Austin, l'ucraina Kostyuk vince e non stringe la mano alla russa Gracheva

A Austin, Marta Kostyuk si regala prima gioia dell’anno. Nel WTA 250 statunitense, l’ucraina sigla una vittoria ‘simbolica’ contro la russa Varvera Gracheva: 6-3, 7-5 per ottenere il primo titolo della stagione e della carriera.

Una finale che è seguita però da un episodio altrettanto simbolico: al momento del match point, Kostyuk si accascia a terra, in procinto di versare lacrime di gioie; poi si alza e va a stringere la mano al giudice di sedia.

In questo intermezzo, nessuna stretta di mano con l’avversaria: un gesto condizionato dalla situazione geopolitica, con l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. Non finisce qui, però, a Austin: nelle foto e nei video della premiazione, non si nota la presenza di Gracheva; solo Kostyuk, il suo premio e gli organizzatori del torneo.

Non è il primo episodio del genere che vede coinvolto la tennista ucraina: stesso scenario si è visto al secondo turno degli Us Open, sconfitta dalla bielorussa Viktoria Azarenka. Un gesto che non in quel caso non ha turbato la campionessa Slam: “Non mi ha sorpreso, a dire il vero, anche se non credo sia importante, non c'è bisogno di farne un dramma.

Devi andare avanti, non posso obbligare nessuno a stringermi la mano, è una loro decisione. Se mi ha fatto sentire male? Diciamo che non è la cosa più importante al momento” .

La dedica all'Ucraina

La vittoria del primo titolo in carriera non poteva non essere dedicata al suo Paese, l’Ucraina: “Tutti quelli che sono sugli spalti, tutti quelli che stanno guardando in Ucraina, essendo nella posizione in cui mi trovo ora.

È estremamente speciale vincere questo titolo. Voglio dedicare questo titolo all'Ucraina... ovviamente è un momento molto speciale", ha detto durante il discorso di premiazione, come riportato dal sito della WTA.

Una vittoria che è stata celebrata anche dalla sua connazionale, Elina Svitolina, che ha postato sulle sue storie Instagram il trionfo della collega. Photo credits: Wta Tour

SHARE