Wta Tour - Prima gioia in carriera per Parks a Lione. Brilla Zhu a Hua Hin

Due 'prime volte' nel circuito femminile nella settimana successiva a Melbourne Park: si tratta di Parks a Lione e di Zhu Lin a Hua Hin

by Perri Giorgio
SHARE
Wta Tour - Prima gioia in carriera per Parks a Lione. Brilla Zhu a Hua Hin

Il ‘250’ di Lione si rivela ancora terra di conquista per le nuove generazioni. Dopo Sofia Kenin e Clara Tauson negli ultimi tre anni, arriva il quanto meno sorprendente successo di Alycia Parks. Reduce da una settimana assai complicata, sì, ma sempre propositiva.

La 22enne nativa di Atlanta che si era già fatta notare nella parte finale di 2022 e soprattutto agli Australian Open, supera in una finale serratissima la numero uno del seeding e padrona di casa Caroline Garcia. Che il 2022 parallelamente lo aveva chiuso con la vittoria alle Finals e che andava a caccia del secondo titolo in terra natìa dopo quello vinto a Strasburgo nel 2016.

Una prestazione gigantesca quella della giocatrice statunitense, che soprattutto con la battuta a disposizione traccia la differenza. Manco a dirlo chiude con 15 ace e quasi il 90% di punti con la prima palla. In un primo set povero di sussulti, Parks si aggrappa al jeu decisif e cancella un set point sul 7-6 prima di mettere la testa avanti.

Nel secondo, cancella una invece manciata di chance per il 6-5 Francia e questa volta ai piedi del tie break chiude la contesa con un rocciosissimo 7-6(7) 7-5. Dimostrandosi anche parecchio pronta ai momenti di difficoltà.

Con la vittoria più prestigiosa in carriera, in termini di ranking e di caratura del torneo, l’americana guadagna 27 posizioni nel ranking e per la prima volta rompe il muro delle prime cinquanta giocatrici del mondo.

Sarà numero 47.

Hua Hin: Zhu Lin non si ferma più

Nel ‘250’ di Hua Hin splende invece ancora una volta la stella di Zhu Lin. La giocatrice rivelazione degli Australian Open, capace di buttare fuori dal torneo Maria Sakkari e di raggiungere i quarti di finale, dopo la parentesi sul blu australiano ricomincia dal primo titolo in carriera nel circuito maggiore.

Prima aveva aggiunto al palmares il 125k di Seul nel 2021. Una vittoria di pura tigna in finale quella della tennista cinese, che con un doppio 6-4 ai danni di Lesia Tsurenko ottiene anche la casella numero quarantuno del ranking. Photo Credit: Getty Images

SHARE