Australian Open - Swiatek un rullo compressore, Gauff fa otto su otto nel 2023



by   |  LETTURE 1375

Australian Open - Swiatek un rullo compressore, Gauff fa otto su otto nel 2023

Otto partite, otto vittorie. Tutte in due set. Continua nella prissima parte di 2023 la straordinaria ascesa di Coco Gauff, che dopo il titolo a Hobart, Katerina Siniakova ed Emma Raducanu, aggiunge Bernarda Pera sul taccuino delle vittime agli Australian Open.

Ennesima partita da veterana per la stellina statunitense, che gestisce la faccenda in maniera incredibilmente ordinata e che ricaccia ogni singolo tentativo di rimonta della connazionale. Anche e soprattutto in un ultimo game in cui è costretta a salvare tre palle break.

Agli ottavi di finale la sfida con Jelena Ostapenko, che assolutamente in linea con la numero sette del seeding si sbarazza dell’ucraina Baindl con un netto 6-3 6-0. Esce di scena al terzo turno la finalista della passata edizione, Danielle Collins.

Dopo la già complicatissima vittoria ai danni di Muchova al secondo turno, condita dal bizzarro episodio sul 6-3 nel corso del jeu decisif, la statunitense si inchina alla campionessa dei Championships Elena Rybakina.

Il 6-2 6-2 finale è intervallato da un buco ai piedi del jeu decisif per la tennista kazaka, che nonostante il 5-7 ripristina immediatamente le gerarchie nel deciding set e acciuffa agli ottavi la sfida con la super numero uno del mondo Iga Swiatek.

Cinquantacinque minuti di gioco. Di tanto ha bisogno la tennista polacco per archiviare la terza pratica della settimana sul blu di Melbourne Park. Manco a dirlo, la tre volte campionessa Slam vince 52 dei 71 punti disponibili nella sfida con la spagnola Bucsa e mantiene ovviamente lo status di favoritissima nel tabellone femminile.

Da segnalare anche il successo di un’altra statunitense nel gruppo: quello di Jessica Pegula, ormai una certezza, che si sbarazza di Marta Kostyuk con un nettissimo 6-2 6-0. Nella partita che inaugura la sessione serale sulla Rod Laver Arena, Madison Keys dura un set contro Victoria Azarenka.

La campionessa edizione 2012 e 2013 rimedia infatti a un brutale 6-1 nella frazione inaugurale e lascia per strada appena tre game a cavallo tra il secondo e il terzo set. Continua ad avere problemi, ma continua parallelamente a vincere.

Così Felix Auger Aliassime agguanta quanto meno gli ottavi di finale a Melbourne Park dopo le maratone con Vasek Pospisil e Alex Molcan, che addirittura aveva vinto i primi due set. Il canadese ha bisogno degli straordinari anche contro Francisco Cerundolo, che vince il secondo set prima di lasciare spazio al numero sei del seeding, che nonostante il 6-4 condito da un early break nel quarto ha bisogno ovviamente degli straordinari per acciuffare la vittoria. Photo Credit: Getty Images