“Abbiamo deciso di fermarci”: Garcia shock a 24 ore dalle WTA Finals



by   |  LETTURE 16743

“Abbiamo deciso di fermarci”: Garcia shock a 24 ore dalle WTA Finals

Durante le prime ore del sabato 29 ottobre italiano si sono tenuti i sorteggi dei due gironi delle WTA Finals, di scena a Fort Worth (Texas) quest’anno dal 31 ottobre al 7 novembre. Il primo raggruppamento ─ denominato “Tracy Austin Group” ─ vedrà sfidarsi per il passaggio alla fase successiva la numero 1 del mondo Iga Swiatek, la giovane stella statunitense Coco Gauff, la russa Daria Kasatkina e la francese Caroline Garcia.

Un girone durissimo per la tennista di Saint-Germain-en-Laye, che inoltre dovrà affrontare le conseguenze di un cambiamento radicale nel suo team. Garcia, infatti, ha scelto di interrompere il suo rapporto lavorativo con l’allenatore Bertrand Perret.

Una decisione, questa, che potrebbe destabilizzare non poco l’animo della numero 10 del ranking WTA a distanza di sole 24 ore dall’inizio delle Finals.

Perret: “Atmosfera deteriorata nelle ultime settimane”

Ad uscire allo scoperto è stato Bertrand Perret stesso, che in una intervista al quotidiano sportivo francese L'Équipe ha fornito una spiegazione breve ma significativa sulla separazione professionale con Caroline Garcia.

“Nelle ultime settimane abbiamo avuto dei problemi. Di conseguenza, a causa di ciò, l'atmosfera si è un po' deteriorata ed è per questo che abbiamo deciso di fermarci”, ha spiegato il coach.

“Faccio il mio lavoro per piacere e questo è diventato sempre meno. Mi piacerebbe andare alle WTA Finals, ma non sono uno che finge. Quando qualcosa è finito, è finito. Non aveva senso estendere la collaborazione.

Preferisco ridurre le perdite. Sono felice di aver aiutato Caroline a qualificarsi per il torneo e per il grande anno che ha vissuto. Sono molto felice per lei. Ora sono disoccupato, ma presto inizierò ad allenare qualcun altro” .

Un cambio di rotta piuttosto anomalo e sorprendente in casa Caroline Garcia, autrice, risultati alla mano, di una stagione decisamente sopra le righe. Dopo un inizio di annata composto da alti e bassi, la tennista francese ha piazzato due sprint importanti tra il mese di giugno e quello di agosto, bissando il successo Slam al Roland Garros a distanza di sei anni dal primo in doppio con la connazionale Kristina Mladenovic e trionfando in singolare nel WTA 1000 di Cincinnati, torneo in cui era partita dalle qualificazioni. Photo Credits: Getty Images