Wta Guadalajara - Gauff, tutto facile con Trevisan. Finals: manca un solo tassello



by   |  LETTURE 1008

Wta Guadalajara - Gauff, tutto facile con Trevisan. Finals: manca un solo tassello

Dopo aver blindato la qualificazione alle Wta Finals, diventando la giocatrice più giovane da Maria Sharapova dal 2005 e la statunitense più precoce a riuscirci dal 1984, Coco Gauff si sbarazza di Martina Trevisan nel '1000' di Guadalajara in poco meno di sessanta minuti di gioco e raggiunge quanto meno il tavolone dei quarti di finale.

Un 6-0 6-3 che lascia poco spazio alle interpretazioni, ma che non intacca in maniera alcuna la buona settimana della tennista azzurra. Capace di superare due turni dopo un periodo non brillantissimo, soprattutto sul cemento.

Discorso diametralmente opposto per Caroline Garcia, già qualificata come la statunitense, che perde però parallelamente una sfida molto tirata con Sloane Stephens. Rimane aggrappata al gruppone parallelamente Maria Sakkari con la vittoria ai danni di Danielle Collins.

Invece fuori. Per l'ottava e ultima casella utila per le Finals sono rimaste solamente la tennista greca e Veronika Kudermetova, che mantiene circa una cinquantina di punti di vantaggio dopo il 6-4 6-4 ai danni di Jelena Ostapenko.

Pur perdendo, staccano un pass per Forth Worth anche Aryna Sabalenka e Daria Kasatkina. Esce di scena anche Madison Keys, che si scioglie completamente nel terzo set nella sfida contro Viktoria Azarenka. A proposito di redenzione, c'è da segnalare anche la straordinaria vittoria di Bianca Andreescu ai danni di Jessica Pegula.

Circuito maschile: Thiem e Aliassime continuano a vincere Ad Anversa, continua a vincere anche Doninic Thiem. Sul taccuino delle vittime ci finisce anche l'argentino Francisco Cerundolo Soprattutto Felix Auger Aliassime, che dopo la vittoria a Firenze continua a fare grandi passi verso le Finals di Torino.

Sarà parallelamente una giornata molto densa anche per il tennis italiano, con il potenziale doppio turno di Fabio Fognini - costretto a rientrare negli spogliatoi dopo tre game contro la bestia nera Carreno Busta - ma soprattutto per Matteo Berrettini, a caccia di punti per rimanere attaccato al vagone delle Finals. In campo a Napoli anche Lorenzo Musetti, in rotta di collisione con Christian Galan. Photo Credit: Getty Images