"Situazione difficile": Navratilova, dubbi e certezze su Raducanu agli Us Open

Martina Navratilova parla delle possibili favorite agli Us Open. Infinita, ovviamente, la lista

by Perri Giorgio
SHARE
"Situazione difficile": Navratilova, dubbi e certezze su Raducanu agli Us Open

Avventurarsi nella scelta di una vera e propria 'favorita' in un torneo dello Slam risulta di base un compito già complicato. Pensaro farlo in cambo femminile con la vista su 'questo' Us Open, peraltro anche l'ultimo di Serena Williams.

Ha provato a parlare al sito della Wta anche Martina Navratilova, una che a occhio e croce qualche Major in bacheca è riuscita a piazzarlo. Diciotto, per essere più precisi. "Incredibile, davvero. Potrebbe vincere il torneo letterlalmente chiunque.

E non sarebbe una sorpresa in ogni caso. Trovo questa cosa molto interessante e decisamente affascinante per il tennis femminile visto il momento che sta vivendo. Probabilmente dovessi scegliere io, direi che potremmo averne una nuova come per esempio Madison Keys o Coco Gauff.

Una giocatrice come Pegula magari non ha un colpo definitivo, ma è solidissima e questo la fa sembrare fuori dai radard. Sakkari è una giocatrice molto, molto potente, ma è ancora troppo emotivo e questo in alcuni casi le si ritorce contro.

Insomma: sappiamo tutti che nel tennis devi sempre dare tutto, ma che devi essere anche tranquilla quando sei in campo"

Da Halep a Raducanu: i nomi e le ambizioni secondo Navratilova

Da Halep, che con Mouratoglu ha ritrovato le giuste sensazioni, passando per Raducanu.

Che proprio dal successo a New York dodici mesi fa non ha ancora trovato la giusta direzione. "Credo che entrambe a modo loro faranno parlare di sé. Per Halep ritengo che questi campi siano un po' troppo veloci per il suo stile di gioco, a Cincinnati le cose erano decisamente diverse, ma rimane sempre una tennista da tenere in considerazione.

Raducanu? Non è facile cambiare allenatore, adattarsi a diverse dinamiche, convivere con la pressione di aver vinto un Slam così giovane. Si trova in una situazione difficile, ma non escludo possa ritrovarsi proprio qui a New York" ha spiegato.

Infinito, insomma, il listone delle giocatrici in grado di vincere lo Slam newyorkese. "Daria Kasatkina, Jil Teichmann. Secondo me sono tutte giocatrici che possono sorprenderci. Stesso discorso per Petra Kvitova e Caroline Garcia, finaliste a Cincinnati, che per un motivo o per un altro potrebbero fare molto molto bene qui" ha concluso. Photo Credit: Getty Images

Us Open Martina Navratilova
SHARE