Wta Cincinnati, arriva il forfait di una campionessa Slam: coinvolta Camila Giorgi



by   |  LETTURE 34054

Wta Cincinnati, arriva il forfait di una campionessa Slam: coinvolta Camila Giorgi

Mentre Toronto consegnava le due finaliste al torneo, Cincinnati regalava un tabellone di fuoco. Il WTA 1000 statunitense promette grande spettacolo, non solo per i nomi presenti nel draw, ma anche per i primi turni che si vedranno.

A spiccare c’è il primo turno tra il (quasi) passato e il futuro del tennis: Serena Williams, che a Cincinnati farà la penultima tappa prima del ritiro dal circuito, contro Emma Raducanu, la giovane britannica che ha conquistato un titolo Slam da adolescente.

Nel torneo che si svolge in Ohio era presente un’altra campionessa di Flushing Meadwos, ossia Bianca Andreescu. La canadese, che ha vinto anche lei gli Us Open da giovane teenager (proprio con la più vincente tra le sorelle Williams), avrebbe affrontato nel match d’esordio una delle tenniste azzurre, Camila Giorgi.

Tra le due, un solo precedente: nel torneo di Washington del 2017, vittoria della canadese in tre set dopo aver rimontato il primo parziale. Un cambio di programmazione, tuttavia, ha spinto Andreescu a ritirarsi dal torneo di Cincinnati.

Con questo cambiamento, la numero due italiana affronterà una qualificata o una lucky loser. La terra statunitense, quindi, regala liete notizie a Giorgi, che a causa della sconfitta contro Pegula a Montreal sprofonderà nel ranking: dalla posizione 29 attuale andrà alla posizione numero 65, diventando la terza italiana dopo Martina Trevisan e Jasmine Paolini.

Giorgi a Cincinnati per migliorarsi

Camila Giorgi non ha buon feeling con il torneo 1000 a stelle e strisce che si svolge nel mese di agosto. Finora, non è mai andata oltre il terzo turno: un risultato raggiunto solo una volta, nel 2017, quando è stata sconfitta per mano della prima testa di serie del torneo, Karolina Pliskova.

Le ultime due apparizioni, però, non sono state fortunate: nel 2021 e nel 2019, l’azzurra non è andata oltre al primo turno, perdendo rispettivamente dalla greca Maria Sakkari e dalla statunitense Jessica Pegula.

Nel primo caso, sono stati solo tre i game conquistati; nel secondo, invece, è salita di un gioco, con due conquistati per ogni set contro la padrona di casa.

Photo credits: @cincytennis (Twitter)