Wta Toronto - Halep ancora in semifinale, ko Gauff. Continua la favola Haddad Maia

Simona Halep già due volte campionessa del torneo ritorna in semifinale. Continua la favola di Haddad Maia, segnali anche da Pliskova

by Perri Giorgio
SHARE
Wta Toronto - Halep ancora in semifinale, ko Gauff. Continua la favola Haddad Maia

Campionessa a Toronto nel 2016 e nel 2018, Simona Halep conferma lo splendido feeling con il Canada Open e si riaccomoda quanto meno tra le prime quattro dopo il successo ai danni della 'stellina' Coco Gauff ai quarti di finale.

La tennista rumena, che interpreta la sfida in maniera perfetta e che gestisce meglio i momenti delicati, non sfrutta immediatamente un vantaggio di 6-4 5-3 e si rifugia nel tie break per rompere definitivamente gli equilibri e agganciare la quarta vittoria consecutiva contro la statunitense su altrettanti confronti diretti.

Gauff paga 38 errori non forzati e soprattutto la 'cattiva' gestione delle raffiche di vento che condizionano la giornata a Toronto. In semifinale la sfida con la statunitense Jessica Pegula, che dopo il rocambolesco successo ai danni di Camila Giorgi (che non sfrutta neanche un match point) regola con un doppio 6-3 Yulia Putintseva.

Favola Beatriz Haddad Maia, si rivede Karolina Pliskova

Dall'altra parte del tabellone a contendersi un posto in finale saranno invece Beatriz Haddad Maia e Karolina Pliskova, che dopo un 2022 pieno di luci e ombre si scrolla di dosso un minimo di frustrazione e ritorna finalmente a ottenere un risultato positivo.

Continua parallelamente la favola della tennista brasiliana, che aveva dominato la stagione sul verde prima di lasciare il più importante degli appuntamenti (i Championships) nella prima settimana. Quella contro Belinda Bencic si rivela una vittoria da montagne-russe per la brasiliana, che recupera un set di ritardo e che sigilla il successo più prestigioso in carriera con un rocciosissimo 2-6 6-3 6-3 dopo l'altrettanto straordinaria vittoria ai danni della numero uno del mondo Iga Swiatek.

Simile nella forma e nella sostanza la vittoria di Pliskova contro Qiang Wang. La ceca, chiamata appunto a recuperare un set di ritardo, grazie al massiccio sostegno della prima palla (10 gli ace totali, vicina al 75 la percentuale di punti con la prima palla) carica sulle spalle il 4-6 6-4 6-4 dopo poco più di due ore di gioco e raggiunge il tavolone delle prime quattro in un torneo appena per la seconda volta in stagione dopo Strasburgo. Photo Credit: Getty Images

Simona Halep
SHARE