Wta Toronto – Finisce la corsa di Giorgi per la difesa del titolo, Pegula ai quarti

L'azzurra parte bene nel primo set, ma si sgretola nei due successivi parziali, con una Pegula che concede pochi errori all'avversaria

by Martina Sessa
SHARE
Wta Toronto – Finisce la corsa di Giorgi per la difesa del titolo, Pegula ai quarti

La corsa per la difesa del titolo termina per Camila Giorgi. Negli ottavi di finale del torneo canadese, l’azzurra parte bene, ma inciampa nei restanti due parziali del set: a trionfare è la statunitense in tre set, con lo score finale di 3-6, 6-0,7-5.

La falsa partenza del primo set viene subito recuperata, mentre quella del secondo parziale è una condanna, che porta le due a decidere tutto al terzo set. In quest’ultimo, a spezzare un equilibrio perdurato nel tempo è proprio la statunitense, che riesce ad agganciare la vittoria nell'ultimo step prima di un ipotetico tiebreak.

L’inizio non è di quelli entusiasmanti per la campionessa in carico del torneo: il doppio fallo nel secondo game del match pone le condizioni per la rincorsa dell’azzurra. La reazione, però, non si fa attendere molto, con il contro break nel game successivo, con la numero italiana che porta Pegula a correre su ogni palla, ma invano.

Con le poche chance concesse sul proprio servizio, seppur una prima che fatica a trovarsi, Giorgi spinge più che può sui turni di servizio dell’avversaria, specialmente se la battuta finisce sul proprio servizio.

Una statunitense non più quadrata come l’inizio e l’azzurra che detta il suo gioco regalano a quest’ultimo il primo set per 6-3, grazie ai due break.

La rimonta di Pegula

Con il primo set portato in porto con un’ottima reazione, il secondo poteva essere la premessa di una sola chiusura.

Invece, i fantasmi del primo set sono tornati e diventano anche più pericoli: tre break subiti nei tre turni di servizio, set portato via senza alcun game concesso da una Pegula ritrovata e un 6-0 finale. Il terzo set è la volta buona, con il primo inizio di parziale senza un break subito.

Dopo momenti di equilibrio tra le due, al sesto game del set decisivo Giorgi riesce a strappare il servizio; una conquista, tuttavia, che dura pochi minuti, con il contro break immediato. La tennista di Macerata persiste e guadagna anche un match point, che viene però buttato via.

Quello che spreca Camila, viene raccolto da Pegula, che invece non si fa sfuggire l'occasione per il break sul 5-5; un break che le consegna il match. Nel quarto di finale del WTA 1000 canadese, Pegula affronterà la vincente tra la statunitense Alison Riske e la kazaka Julija Putinceva. Photo credits: @nbotoronto (Twitter)

SHARE