"Se lo faccio è grazie a lei": tutta la gratitudine di Gauff per Serena Williams



by   |  LETTURE 2968

"Se lo faccio è grazie a lei": tutta la gratitudine di Gauff per Serena Williams

Serena Williams rifiuta di utilizzare il termine 'ritiro' sulle pagine di Vogue. Parla più che altro di un nuovo inizio. A tutti gli effetti, la ventitré volte campionessa Slam appenderà la racchetta al chiodo dopo gli Us Open.

Ritornata al successo dopo 430 giorni e in rotta di collisione con Belinda Bencic al secondo turno, la campionissima statunitense continua a rappresentare un punto di riferimento per la stragrande maggioranza delle donne presenti nel circuito.

Coco Gauff compresa. "L'eredità che ha lasciato al tennis non credo possa essere una cosa replicabile da altri. Inoltre fuori dal campo è sempre stata una fonte di ispirazione per tutte noi, anche di diverse generazioni.

Serena è il motivo per cui gioco a tennis. Vedevo questo sport come prevalentemente giocato da bianchi, quindi lei mi ha aiutato molto a capire anche come una donna nera potesse arrivare al vertice. Ho visto qualcuno in grado di dominare questo gioco e ho pensato di poterlo fare anche io" ha detto con grande consapevolezza dopo il match di primo turno a Montreal.

Gauff: "Mi ispiro a lei, ma non vorrei essere lei"

Coco Gauff, che ha da poco compiuto diciotto anni, si trascina sulle spalle proprio il peso di essere la 'Nuova-Serena' appellativo che ovviamente non si è rivelato produttivo a sostenere la pressione.

"Non ho mai voluto essere come lei, più che altro trarre ispirazione dal suo gioco. Ognuno di noi è speciale: penso che i paragoni in questo senso siano abbastanza stupidi" ha aggiunto. "La pressione c'è sempre stata e l'ho sempre sentita.

Poi sono arrivata al punto in cui ho iniziato a capire di doverla accettare e di trarne solo le cose migliori. La pressione sotto un certo punto di vista è un privilegio, quindi penso anche di essere all'altezza per farlo" ha concluso.

Dopo aver superato senza troppe difficoltà il test Maison Brengle al primo turno, la stellina statunitense affronterà Elena Rybakina. Photo Credit: Getty Images