"Avevo dimenticato come ci si sentisse": Serena Williams sul ritorno alla vittoria



by   |  LETTURE 3197

"Avevo dimenticato come ci si sentisse": Serena Williams sul ritorno alla vittoria

430 giorni. Tanto ha dovuto attendere Serena Williams per ritornare a vincere un match ufficiale e per spezzare un digiuno diventato insostenibile, nonostante le pochissime apparizioni nel circuito maggiore a cavallo tra il 2021 e appunto il 2022.

La campionissima statunitense, apparsa peraltro in buone condizioni nonostante i legittimi problemi di mobilità, è riuscita a trovare le soluzioni adatte contro la spagnola Parrizas-Dias, giocatrice decisamente più abituata al mattone rosso che al cemento.

Grazie al sostegno del servizio e ovviamente dei primi due colpi, ancora oggi di livello straordinario, 'Serenona' ha potuto riaccomodarsi al secondo turno nel '1000' di Toronto. "Avevo dimenticato come ci si sentisse dopo una vittoria.

Sono felice di esserci riuscita. Non è un segreto che io mi diverta a stare in campo e fuori, anche se non ero certa di poter giocare ancora qui [a Toronto, ndr] mi ha fatto piacere poter condividere di nuovo un torneo con mia sorella" ha spiegato.

Serena Williams sorride dopo il ritorno alla vittoria: "Mi sento bene"

Una buona condizione fisica, dicevamo, palesata soprattutto in uno degli snodi fondamentali del match, nel cuore del secondo set. "Mi sento bene in questo momento.

Sto ovviamente lottando per arrivare a un livello che mi consenta di sentirmi sempre a mio agio in campo. Sento di poterci arrivare, ma la strada è ancora lunga. Ogni giorno che passa sono consapevole di dover dare il 100% in allenamento e di portare poi quel lavoro in campo punto dopo punto.

Non è facile ma sto facendo di tutto per riuscirci" ha spiegato con grandissima onestà la ventitré volte campionessa Slam. Serena, icona dentro e fuori dal campo, si è soffermata ovviamente anche sul potere che nel corso degli ultimi venticinque anni ha sviluppato nella vita di tutti gli appassionati.

"Per me è davvero un onore. Mi piace perché così come io ho un impatto sulla vita delle persone, le persone hanno un impatto fondamentale sulla mia. So cosa si prova e lavoro per essere sempre meglio" La statunitense affronterà al secondo turno la vincente del match tra Tereza Martincova e Belinda Bencic. Photo Credit: Getty Images