WTA Varsavia - Jasmine Paolini rimonta Viktorija Golubic e vola in semifinale



by   |  LETTURE 2968

WTA Varsavia - Jasmine Paolini rimonta Viktorija Golubic e vola in semifinale

Jasmine Paolini cresce partita dopo partita e anche i risultati, ora, sono dalla sua parte. Grazie alla vittoria in rimonta ottenuta ai danni di Viktoriya Golubic a Varsavia, la giocatrice azzurra ha conquistato le semifinali in un torneo WTA 250 per la seconda settimana consecutiva.

Per la semifinale numero quattro, la seconda sulla terra battuta, la Paolini potrebbe dare vita a una sfida da sogno con la numero uno del mondo Iga Swiatek. L’obiettivo della polacca è quello di raggiungere quota 10 titoli di fronte al pubblico di casa e farà di tutto per battere Caroline Garcia ai quarti di finale e raggiungere la Paolini.

WTA Varsavia - Paolini vola in semifinale: sfida da sogno con la Swiatek?

Il punteggio con cui è maturata la vittoria dell’azzurra contro la Golubic - 1-6, 6-2, 6-2 - rappresenta nel migliore dei modi quella che è la mentalità della 26enne di Castelnuovo di Garfagnana.

Una mentalità che si affida al lavoro e che è disposta a superare sempre i propri limiti per non arrendersi mai. Il match della Paolini è iniziato in salita: l’italiana è apparsa piuttosto in difficoltà dal punto di vista tattico nel primo parziale.

La Golubic ha approfittato dei numerosi errori compiuti della Paolini e ha chiuso il set con un sonoro 6-1. Dopo aver annullato ben tre palle break nel turno di battuta inaugurale, l’attuale numero 58 del ranking WTA è finalmente riuscita a sorprendere la sua avversaria trovando una meravigliosa risposta di dritto.

L’immediato contro break della giocatrice svizzera non ha intimidito la Paolini, che si è aggiudicata con autorevolezza i successivi quattro game. Il terzo set non ha fatto altro che confermare l’andamento del secondo.

Questa volta, però, l’azzurra ha messo le cose in chiaro sin dal primo 15 conquistando altri quattro giochi di fila e spegnendo ogni sentimento di rimonta della rivale a suon di vincenti e incredibili recuperi.

Il match tra Iga Swiatek e Caroline Garcia inizierà subito dopo la sfida che vedrà come protagoniste Petra Martic e Kateryna Baindl.