Wta Palermo - Festa Italia: Bronzetti e Paolini in semifinale



by   |  LETTURE 4290

Wta Palermo - Festa Italia: Bronzetti e Paolini in semifinale

I tre giorni di riposo figli del forfait Saisai Zhang fruttano alla mai-doma Jasmine Paolini, che dopo tre ore di gioco supera la numero otto del seeding Nuna Parrizas Dias con un folle 6-7(5) 7-5 6-2. Per comprendere la portata dell'impresa basterebbe appellarsi ai numeri: la marchigiana non recupera solamente un set di svantaggio, ma anche una quasi disperata situazione di 2-5 nel corso del secondo parziale.

Come non bastasse, cancella complessivamente due match point, salva 19 delle 22 palle break che mette a disposizione e alla fine la spunta, prevalendo soprattutto grazie alla maggiore freschezza fisica nella parte finale di partita.

Per Paolini quella a Palermo sarà la terza semifinale in carriera nel circuito maggiore, ovviamente la prima in stagione: risultato che a prescindere dall'esito della sfida con Lucia Bronzetti le consentirà di rientrare nuovamente tra le prime sessanta giocatrici del mondo.

Quando Lucia Bronzetti assapora invece il gusto della vittoria, a Palermo sono le 2:29. La notizia è che il torneo avrà sicuramente una finalista azzurra. La tennista emiliana si regala probabilmente il successo più prestigioso in carriera contro Caroline Garcia.

La marcia verso il 3-6 7-5 6-3 finale è ovviamente condita da mille peripezie per la tennista azzurra, che riesce comunque a spezzare gli equilibri nel deciding set e a sopravvivere alla girandola di break fino a portarsi sul 5-2 e a chiudere alla prima occasione utile con la battuta a disposizione.

Carlos Alcaraz arriva a due vittorie dalla quarta posizione del ranking. Diventerebbe il più giovane da Nadal (nel 2005) a centrare un traguardo del genere. Dopo le due scalate con Kuhn e Krajinovic, il talento spagnolo si concede una salutare passeggiata con Karen Khachanov, che aveva battuto agli ottavi di finale il 'nostro' Fabio Fognini.

Poco più di sessanta minuti di puro allenamento agonistico per 'Carlitos' che con un 6-0 6-2 che lascia poco spazio alle interpretazioni entra in rotta di collisione con Alex Molcan. Dal lato opposto del tabellone a contendersi un posto in finale saranno invece Lorenzo Musetti e Francisco Cerundolo, diventato praticamente imbattibile dalla settimana di Bastad. Photo Credit: Getty Images