"Sono i risultati a darmi questo ruolo": Trevisan parla prima dell'esordio a Palermo



by   |  LETTURE 2850

"Sono i risultati a darmi questo ruolo": Trevisan parla prima dell'esordio a Palermo

Per la prima volta in carriera, Martina Trevisan giocherà un torneo nel circuito maggiore con la targhetta della numero uno sulle spalle. Anche meglio: lo farà tra le 'mura di casa' a Palermo. La numero uno del gruppo Italia - reduce dalla straordinaria avventura sul mattone rosso di Bois de Boulogne, condita dalla semifinale - ha parlato insieme ad Elisabetta Cocciaretto al Corriere dello Sport.

"Si tratta di un'emozione molto bella. Aumentano le responsabilità, ci sarà da lottare e so che contro di me tutte daranno il meglio. VIncere? Ragiono partita dopo partita, il tabellone lo guardo solo per il primo turno e poi vedremo" ha spiegato.

Trevisan: "Numero uno d'Italia? Frutto del lavoro"

Dicevamo, il risultato ottenuto nello Slam parigino - dopo i quarti della surreale edizione venti-venti, giocata praticamente a porte chiuse - le ha consentito di scavalcare Camila Giorgi e di sedersi sul gradino numero ventisei del ranking.

"Sono i risultati in questo momento a darmi questo ruolo, se le altre ragazze mi considerano tale non posso che essere contenta. Però so che è un viaggio molto lungo: questi risultati sono frutto di un grossissimo lavoro" Le due si sono soffermate poi sul loro rapporto di amicizia che ovviamente va al di là del campo.

"Siamo amiche e ci rispettiamo" - dice Martina - "Vedo più spesso Jasmine [Paolini ndr] perché siamo più vicine, ma è un rapporto di sana competizione. "Io sono la più piccola, anche in nazionale, per cui prendo il lato positivo e cerco di imparare.

Quando le ho lasciato tre game a Wimbledon qualche settimana fa? Non le ho detto niente, ma la sera eravamo già insieme ha scherzare" ha concluso Cocciaretto. La numero uno del tabellone affronterà al primo turno la russa Elina Avajesnan, per Elisabetta Cocciaretto invece l'affascinante derby futuro-passato con Sara Errani, campionessa del torneo nel 2008 e nel 2012. Photo Credit: Getty Images