Wta Eastbourne - Crolla Camila Giorgi, è Ostapenko a conquistare la finale



by   |  LETTURE 1324

Wta Eastbourne - Crolla Camila Giorgi, è Ostapenko a conquistare la finale

Una perfetta e dominante Jelena Ostapenko frena la volata di Camila Giorgi ad Eastbourne. Nel WTA 500 inglese, non c’è storia per una partita che ha viaggiato nella direzione dettata dalla tennista lettone, che nel corso dei game è salita sempre di più di livello.

La numero uno italiana del ranking, tuttavia, ha fatto poco per sovvertire le sorti di questo match: un calo drastico di prime al servizio e un basso numero di vincenti hanno favorito per tutta la partita la lettone. Lo stato di grazia di quest'ultima, tale per cui ogni angolo è stato battezzato dai suoi colpi, linee comprese, l’hanno condotta fino al 6-2, 6-2 finale.

È una pioggia di prime che detta l’inizio del match, segnato da un equilibrio protratto fino al sesto game. Sul 3-2, però, perde quel servizio che l’aveva salvata dalla trappola della palla break: la marchigiana colleziona nei primi due punti due doppi falli consecutivi che consegnano alla lettone il primo break del primo set.

La forza disarmante del rovescio e alcuni dritti giocati in perfetto contropiede regalano, però, anche il secondo break alla campionessa Slam, complice ancora un’alta percentuale di errori non forzati. Al termine del primo parziale, infatti, il numero di errori non forzati è pressoché simile; tuttavia, non si può dire lo stesso sui vincenti, con la lettone che doppia l’avversaria (13-6).

L'avversaria di Ostapenko

Nel secondo parziale, invece, Ostapenko riscontra sue prime e uniche prime difficoltà sul terzo game: sul 1-1, 40-15, è costretta ad una dura rimonta, senza concedere comunque due palle break non sfruttate dall’avversaria.

Con lo scopo, però, di ribadire lo stato di forma di questa giornata, al game successivo la numero quattoridici del mondo ottiene il primo break del set, tra vincenti conquistati e linee baciate. Quelle due palle concesse dalla marchigiana hanno segnato la fine anticipata del match a favore della lettone.

Ostapenko affronterà in finale Petra Kvitova: la campionessa Slam ha impiegato due set per vincere contro la brasiliana Haddad Maia con il risultato di 7-6 (5), 6-4. Nelle due ore di match, la tennista ceca ha impiegato un parziale per affermare il proprio gioco sull’avversaria.

La vittoria del tiebreak ha indirizzato il secondo parziale a favore di Kvitova, non concedendo nessuna palla break all’avversaria. Photo credits: Eurosport (Twitter)